Il campus studi prende forma: un nuovo parcheggio in attesa della super palestra

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Con l’inaugurazione del nuovo parking da 255 posti e la futura realizzazione di una palestra polivalente la cittadella degli studi di Schio prende sempre più forma. E assume i connotati di un’area campus moderna, accessibile e a misura delle esigenze degli studenti degli istituti superiori scledensi. Un passaggio pedonale ad hoc collega il parcheggio per auto e moto in prossimità di via Luzio alle sedi dei licei, ridisegnando e restituendo ai cittadini e agli oltre cinquemila giovani che frequentano le lezioni a Schio gli spazi dell’ex campo da softball e parte del piazzale Summano. Sottraendoli inoltre all’inevitabile degrado rubano.

Intorno all’area del Centro Servizi interessata dai lavori ora conclusi – il parking è già aperto al pubblico – anche un’ampia area verde, caratterizzata da piazzole con panchine e una serie di alberi (platani) a garantire refrigerio durante la stagione calda e un ambiente confortevole. Previste inoltre due “dune” di terra che, una volta raccolti i frutti della semina prevista a settembre, costituiranno uno spazio per il relax all’aria aperta. Lungo il percorso pedonale è stata installata una fontanella per l’acqua potabile, utile per dissetarsi e rinfrescarsi, per persone e animali a passeggio. Magari anche lungo il viale di aceri che, in autunno, sfoggeranno le tipiche foglio gialle e rossastre, che rimandano non a caso ai colori della città di. Schio Per concludere, sistemati gli impianti di illuminazione e videosorveglianza al fine di garantire la massima sicurezza preventiva.

Dopo il completamento di una delle infrastrutture necessarie, il prossimo step sarà costituito dalla realizzazione di un impianto sportivo che servirà i vari istituti e le associazioni sportive del territorio: una palestra polifunzionale. Al varo ufficiale del nuovo parcheggio e dei servizi ad esso collegati il sindaco Valter Orsi. “Un tassello alla volta si va ridisegnando la cittadella degli studi di Schio e questo parcheggio dà il via ai servizi collegati al campus – ha dichiarato il primo cittadino -. Quest’opera oltre a sottrarre al degrado spazi dismessi, è parte dell’ottimizzazione delle strutture e dei servizi che l’area si appresta a offrire in piena organicità ed efficienza”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!