Picchia la compagna (è grave) e minaccia i carabinieri: arrestato 31enne bosniaco

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Violenza sulle donne (foto di archivio)

Picchia la compagna e aggredisce i carabinieri intervenuti a placare la lite. Scatta l’arresto per D.N., 31enne operaio bosniaco residente a Thiene.

E’ successo ieri sera a Thiene. Alle 20 i carabinieri thienese sono stati chiamati da un cittadino che aveva sentito una donna chiedere aiuto ad alta voce. Le grida provenivano dall’interno di un appartamento dove si stava verificando un’accesa lite in famiglia.

All’arrivo della pattuglia, una donna di 25 anni è corsa incontro ai militari dicendo di essere stata malmenata dal compagno e di aver bisogno di cure mediche. Immediatamente è stata trasportata all’ospedale di Santorso, dove si trova ancora ricoverata in prognosi riservata, non in pericolo di vita.

L’uomo inoltre, alla vista dei carabinieri, ha dato ulteriormente in escandescenza, gridando e minacciando i militari che lo hanno arrestato. Il Pubblico Ministero di turno ne ha ordinato l’arresto in regime domiciliare.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!