Ladri a caccia di cannabis “light”, svaligiato il negozio Botanica Urbana

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La porta del Grow Shop fracassata e, a destra, l'interno del negozio (foto dalla pagina Facebook di Botanica Urbana)

Sfondano la porta del negozio e, oltre alla cassa con il contante, si portano via un bottino insolito: cartine per arrotolare sigarette, pipe e tutta la cannabis “light” che trovano. E’ successo al negozio Botanica Urbana – Grow Shop di Schio, attività in franchising in via Capitano Sella. Il titolare ieri ha trovato il vetro della porta d’ingresso sfondato e, all’interno, l’attività svaligiata. Colpito anche un Money Transfer proprio di fronte, in quel caso con un bottino per migliaia di euro.

Il “colpo” al Grow Shop è avvenuto nella notte fra sabato e domenica. I ladri, per ora ignoti, hanno sfondato il vetro della porta d’ingresso per poi penetrare all’interno, dove hanno preso il cassetto della cassa – fortunatamente c’erano solo pochi spiccioli – e tutta la cannabis light (cioè a bassissimo livello di principio attivo Thc) che era in esposizione. I malviventi hanno preso anche le scorte, evidentemente sapevano dov’erano. Un migliaio di euro il valore della merce rubata, più i danni al negozio.

I proprietari hanno ritrovato parte della merce rubata allo Skate Park, parco giochi alle Fontane: mancavano i prodotti di maggior valore. Evidentemente i malviventi dopo il furto sono andati lì a spartirsi il tutto, elemento che forse potrà essere utile alle forze dell’ordine (l’area è videosorvegliata). E’ andata ancora peggio a un’attività di Money Transfer collocata sempre in via Capitano Sella, proprio di fronte al Grow Shop: anche lì i ladri hanno sfondato l’ingresso e hanno prelevato qualche migliaio di euro in contanti più un notebook.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!