Nuova aggressione della ‘banda’. Marsetti “Provvedimenti immediati”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ennesima aggressione da parte della “solita” banda di teppistelli che imperversano tra Schio, San Vito e Malo, prendendo di mira i passanti per estorcere denaro o altri preziosi. L’ultimo episodio è avvenuto a Malo in settimana. L’assessore alla Sicurezza Moreno Marsetti ha annunciato provvedimenti: più ore alle guardie volontarie, un tavolo con la Polizia Locale e nuove videocamere di sicurezza.

I fatti risalgono a questa settimana. Il branco si avvicina ad un paio di giovani nel centro di Malo, e prova ad estorcergli soldi con la violenza. Una scena già vista tante volte. “Malo non è il Bronx però, i mezzi per fermare questo gruppo di teppisti ci sono, e li useremo – ha spiegato Marsetti – non possiamo accettare che dei ragazzi, e più in generale chiunque passeggi per il centro, possa subire questo tipo di aggressioni. L’obiettivo è identificare e spaccare questa mini gang, formata da ragazzi dell’alto vicentino, sia minorenni che maggiorenni”.

Immediata quindi la reazione della politica locale e delle forze dell’ordine per arginare questo spiacevole fenomeno. “Ci siamo interfacciati con la dottoressa Fochesato della Polizia Locale e la settimana prossima ci troveremo per un tavolo operativo – ha aggiunto Marsetti – è in programma inoltre un aumento delle telecamere di videosorveglianza nel centro del paese, oltre che un aumento del monte ore da parte delle guardie volontarie. E’ tempo di finirla con questi teppisti”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!