Cade e sbatte la testa. Salvato 48enne sul Monte Pasubio

Un recupero con verricello (foto d'archivio)
Alle 12.50 il soccorso alpino è stato allertato per un alpinista che, scendendo da solo con il proprio cane da Cima Palon, sul Monte Pasubio, era scivolato ferendosi alla testa.
In suo aiuto è decollato l’elicottero di Verona emergenza che, dopo avere individuato l’infortunato, ha sbarcato in hovering nelle vicinanze tecnico di elisoccorso, medico e infermiere che hanno prestato le prime cure all’uomo, S.S., 48 anni, cui alcuni presenti avevano già bendato la testa.
Una volta imbarcato, l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Arzignano. A causa della presenza di nebbia erano partite anche le squadre del Soccorso alpino di Schio, poi fatte rientrare.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!