Hockey, Thiene raggiunto a 18 secondi dalla fine dal Monza nell’ultima gara in casa

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Miquel Solè

Termina con un pareggio per 3-3 l’ultimo incontro casalingo dell’Hockey Thiene nel campionato 2017-2018. Nella sfida contro il Monza, in piena corsa per un posto playoff, i gialloblù vengono raggiunti a 18 secondi dalla sirena finale, dopo essere stati in vantaggio per 3-1. Rammarico sui volti thienesi, nonostante l’obiettivo stagionale sia stato centrato da qualche tempo. L’applauso del pubblico a fine partita rincuora i gialloblù, protagonisti in ogni caso di una stagione straordinaria e per molti versi storica. Il Monza, giunto al Pala Ceccato con l’obiettivo dichiarato di strappare i tre punti, passa in vantaggio con Martinez, con una rete che sembra orientare il match dei brianzoli nella direzione attesa. Gli ospiti avrebbero la possibilità di raddoppiare col rigore loro assegnato per un fallo in area, ma Zucchetti si fa parare la conclusione da Dalla Vecchia. Il Thiene, dopo un avvio gara sottotono, esce dal time-out richiesto da Mister Casarotto mettendo in pista una maggiore lucidità. Al decimo minuto Retis, ex della partita, trova il giusto spiraglio e fa 1-1 su assist di Ardit. I padroni di casa si portano in vantaggio con un gran gesto tecnico di Casarotto e subito dopo, con lo stesso Casarotto, realizzano su rigore la rete del 3-1. Prima dell’intervallo Dalla Vecchia respinge a Galimberti il secondo rigore assegnato alla formazione ospite per un fallo di Sperotto e la prima frazione si chiude sul 3-1.

La ripresa si apre con un Thiene progressivamente in sofferenza, con Martinez che, dopo sette minuti, ne approfitta per accorciare le distanze sugli sviluppi del terzo rigore a favore degli ospiti, battuto da Ollè e respinto da Dalla Vecchia. Il Thiene ha la possibilità di ristabilire nuovamente il doppio vantaggio con un tiro diretto assegnato per un cartellino blu inflitto a Batista; si incarica della conclusione Piroli, ma la sua conclusione viene ribattuta ed anche il successivo power play è senza esito. Sale sugli scudi Dalla Vecchia, molto abile a respingere le numerose conclusioni dei monzesi che, eseguendo le direttive offensive dettate da Colamaria, costringono alla continua difesa i gialloblù. Il tecnico brianzolo utilizza con grande frequenza le rotazioni per aver sempre in pista forze fresche ma è il Thiene ad avere nuovamente l’occasione di segnare con un secondo tiro diretto assegnato per un fallo su Retis (secondo blu a Batista). Si incarica della realizzazione lo stesso Retis, ma la sua conclusione si spegne sopra la traversa. I monzesi, pur in inferiorità numerica, continuano a spingere, sfruttando il calo fisico della formazione di casa ed a 18 secondi dalla fine trovano la rete con Zucchetti, che salta Casarotto e piazza un tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Dalla Vecchia

I ragazzi di Casarotto chiuderanno la regular season martedì sera a Viareggio, affrontando i toscani in piena corsa per un buon piazzamento playoff.

La partita

Hockey Thiene [3]: Dalle Carbonare (5), Luotti (6), Sperotto (7) ©, Piroli (8), Retis (9), Dalla Vecchia (10), Casarotto (11), Ardit (17), Pertegato (28), Miquel Solè (47), All. Casarotto.

Hrc Monza [3]: Zampoli (1), Zucchetti (2), Larrarotto (3), Ollè (4), Camporese (5), Martinez (6), Galimberti (7), Batista (8), Zambon (9), Piscitelli (10) ©. All. Colamaria

Reti: 4’ Martinez (M), 10’ Retis (T), 16’ Casarotto (T), 18’ Casarotto. [3-1] St: 32’ Martinez (M), 49’ Zucchetti (M).

Tiri diretti: 0/2 (T) – 0/0 (M)

Rigori: 1/1 (T) – 0/3 (M)

Cartellini blu: Batista (M) – Batista (M)

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!