Arsiero-Tonezza, la fusione passa anche per una “app”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'app Municipium

Un’applicazione per sapere tutto, in tempo reale, del proprio Comune: news e recapiti degli uffici comunali, notizie su eventi culturali e turistici, ma anche informazioni di emergenza su stati di allerta meteorologica. Il Comune di Arsiero ha messo a disposizione dei suoi abitanti l’applicazione Municipium da un anno, con già 500 cittadini iscritti. E ora, in vista della futura fusione con la confinante Tonezza, l’applicazione è stata estesa anche a quel Comune.

L’applicazione per smartphone, tablet ed Iphone è gratuita, ed è già presente in qualche decina di municipi italiani (anche Schio). Da poche settimane Arsiero ha deciso di condividere la piattaforma con Tonezza, al fine di rendere omogenee le modalità di comunicazione; per evitare confusione, comunque, sono state create sezioni specifiche per ognuno dei due comuni in ogni categoria di informazioni dell’app. Municipium dà la possibilità ai Comuni di inviare ai cittadini comunicazioni istantanee – grazie all’efficace sistema delle notifiche push – e di segnalare gli eventi presenti sul territorio.
Gli eventi e le news comunali possono inoltre essere condivise dai cittadini tramite sms, Whatsapp e sui principali social network – come Facebook e Twitter – direttamente dall’app. Inoltre, grazie al comodo sistema multi-Comune, viene offerta ai cittadini la possibilità di accedere alle informazioni, alle news e ai punti di interesse anche degli altri Comuni che hanno attivato Municipium. E’ anche presente una sezione con informazioni di pubblica utilità per cittadini residenti e non: orari e recapiti degli uffici pubblici, numeri utili in caso di emergenza e mappe dei punti di interesse turistico, escursionistico e naturalistico del territorio dei due Comuni. “Non solo è un’opportunità per il turismo del territorio ma anche un ottimo strumento di gestione delle emergenze – osservano l’assessore Alberto Bortolan di Arsiero e il consigliere Valentina Pettinà di Tonezza – si pensi, ad esempio, a quanto semplice utile, al tempo stesso, possa essere avvisare i cittadini in caso, ad esempio, di stati di allerta metereologici. Lo strumento delle “notifiche push”, infatti, consente di creare messaggi istantanei, visualizzati nel monitor del telefono con un apposito “segnale”, un po’ come per gli sms”.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!