Cittadella degli studi: firmato protocollo d’intesa da 13 milioni in Provincia. Si parte

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La sede principale del liceo Corradini di Thiene

Siglato questa mattina dal presidente della Provincia di Vicenza Francesco Rucco e dal sindaco di Thiene Giovanni Battista Casarotto, presente il vice presidente con delega all’istruzione Maria Cristina Franco, l’accordo integrativo al protocollo d’intesa che apre finalmente la strada alla progettazione esecutiva della Cittadella degli Studi di Thiene.

Sono ben 13 milioni gli euro ripartiti equamente tra le due amministrazioni, che potranno ora mettere finalmente la parola fine al disagio di studenti e insegnanti ad oggi suddivisi fra le diverse sedi di ogni istituto scolastico thienese. Nella speranza che i tempi burocratici possano essere azzerati anche dall’arrivo, dopo il bando, di ditte costruttrici strutturate e serie, sono quattro i punti principali dell’accordo.

Liceo Statale “F. Corradini”. Affidato dalla Provincia di Vicenza l’incarico della progettazione dell’ultimo stralcio, per un importo complessivo di 4,75 milioni di euro. In termini di tempo significa che, partendo con la gara entro la fine dell’anno, si potrà cantierare l’opera entro il mese di giugno del 2019. La fine dei lavori è prevista per il giugno del 2021. Al completamento dei lavori le 13 classi e un laboratorio e le 12 classi e un laboratorio attualmente ospitati in via Carlo del Prete, rispettivamente ai civici 43 e 30, saranno trasferite nel nuovo complesso.

Nuova Palestra viale Milano. Sarà realizzata dal Comune su un’area donata dalla Provincia e verrà utilizzata per fini scolastici dagli istituti superiori di Thiene, previa convenzione, e per attività sportive e ricreative comunali. Il costo presunto complessivo è di 4,35 milioni di euro.

Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “A.Ceccato”. Il Comune ha realizzato l’impianto sportivo scoperto in via Vanzetti a servizio della cittadinanza e della scuola. In quanto utilizzatore della palestra, d’accordo con la Provincia che sosterrà l’intero costo economico, eseguirà al palaCeccato interventi di manutenzione della pavimentazione.

Ipsia Garbin. Completamento a totale cura e spesa dell’Amministrazione Provinciale per un importo di 4,3 milionidi euro, già iscritti nel bilancio 2019. La gara per l’incarico di progettazione (definitivo, esecutivo e direzione lavori, per un costo previsto di 300 mila euro), verrà indetta a partire dal prossimo gennaio. Nel frattempo il Comune di Thiene, come da accordo del 2014, ha assegnato alla Provincia a titolo gratuito i locali dell’ala est della vecchia sede Ulss di via Rasa. Spazi che a sua volta la Provincia ha provveduto ad adattare alle attività didattiche, laboratorio di sartoria compreso, eseguendo e finanziando tutti lavori e sostenendo le spese di gestione. A differenza di quanto disposto nel sopraccitato accordo del 2014, la Provincia, però, potrà continuare a usufruire di questi locali senza versare alcun canone al Comune fino al trasferimento nella nuova sede degli studenti che attualmente sono ospitati. Ciò a fronte dell’impegno economico previsto per il 2020 ed il conseguente completamento dell’Ipsia Garbin. Per i locali occupati dalla scuola in via Primo Maggio, la Provincia, infine, verserà al Comune un canone annuo di locazione di settemila euro, per tutti gli anni scolastici di fruizione.

“La sinergia con i Comuni – commenta il presidente della Provincia Rucco – è una strada che ci trova concordi e che andrà sempre più sviluppata”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!