Gira con la decapottabile da 200 mila euro con targa fasulla: denunciato e multato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una Bentley Continetal simile a quella sequestrata al 57enne thienese

Girava per l’Alto Vicentino con una Bentley decapottabile da 200 mila euro con una targa fasulla. Per questo un 57enne thienese è stato denunciato e l’auto sequestrata.

Quell’auto – una Bentley Continental GT Convertibile con targa francese – che girava per le strade del Thienese non è passata infatti inosservata, neppure agli occhi dei carabinieri del nucleo radiomobile, che hanno deciso di effettuare un controllo approfondito sulla vettura.

Risultato: l’auto era stata immatricolata con targa EE (Escursionisti Esteri), metodo che consente a cittadini stranieri di circolare per al massimo un anno sul territorio nazionale con il loro veicolo immatricolato all’estero. Trascorso detto periodo però il proprietario thienese ha ben pensato di applicare una targa fasulla che, abbinando alla sigla EE la lettera F, richiamava  il modello di targa francese.

L’escamotage gli ha consentito di eludere i controlli del fisco, in quanto il possesso della costosa autovettura non risultava da alcuna Banca Dati; anche eventuali infrazioni accertate elettronicamente non potevano inoltre essere contestate ad alcuno.

Per questi motivi il veicolo è stato sequestrato per la successiva confisca da parte della Prefettura, mentre il proprietario è stato denunciato per il reato di falsità materiale commessa da privato, oltre a ricevere la contestazione di diverse violazione del Codice della Strada per un ammontare di circa 2.600 euro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!