Guida spericolato e inforca l’area pedonale piena di gente: via 11 punti dalla patente

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
(foto tratta da Google Maps)

Incredibile episodio ieri nel tardo pomeriggio a Thiene. Erano circa le 18.30, con il centro storico che pullulava per le “vasche” del sabato pomeriggio, quando una pattuglia della polizia locale Nordest Vicentino, impegnata nel controllo del territorio, ha intimato l’alt ad una Volkswagen Polo che stava percorrendo la rotatoria tra le vie Bassani e via Monte Grappa ad alta velocità e derapando vistosamente. A bordo, due giovani maschi.

Un automobilista che pure stava impegnando la rotatoria ha rallentato in modo deciso con l’obiettivo di fermare la Polo, dando così modo agli agenti di affiancare l’auto e intimare l’alt al conducente. Questi però mentre in un primo momento ha accennato la fermata, in un secondo momento è ripartito lanciandosi a forte velocità, tentando così di seminare la pattuglia e dirigendosi verso il centro storico di Thiene gremito di persone visto l’orario pre-serale. Il conducente della Polo ha proseguito la sua corsa a velocità sostenuta,  commettendo varie gravi infrazioni, fra cui quella di circolare a velocità pericolosa.

Giunto all’altezza del municipio di Thiene, ha imboccato, sempre a velocità molto alta, l’area pedonale. La pattuglia di polizia locale a questo punto, visto il considerevole numero di persone presenti in centro storico, ha pure imboccato l’area pedonale con le sirene in funzione, allo scopo di allertare le persone sul reale pericolo in essere. Questo ha permesso alla Polo di recuperare metri, tanto che lo spericolato autista ha percorso tutto corso Garibaldi, arrivando fino a piazza Scalcerle. Qui ha parcheggiato l’auto e, insieme al passeggero, si è dato alla fuga.

Raggiunta l’auto, la pattuglia ha avviato le ricerche in zona e grazie alla collaborazione dei cittadini, ha trovato entrambi: i cittadini hanno indicato ai vigili che i due si erano infilati nelle vie dietro le Poste, ma la pattuiglia è riuscita a riconsocerli e a raggiungerli, fermandoli nei pressi della scuola Scalcerle. Numerose ovviamene le violazioni del codice della strada contestate alla persona che ha dichiarato di essere stata alla guida dell’auto: R.M, 29enne residente in comune limitrofo a Thiene, mentre il passeggero ha dichiarato agli agenti di non ricordare chi stava guidando.

Le infrazioni ammontano complessivamente ad 292 euro, più la decurtazione di 11 punti dalla patente di guida.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!