I vicini non sentono rumori da casa di una 73enne e chiamano i soccorsi: salva in extremis

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La polizia locale

Una 73enne di Thiene è stata soccorsa in casa dalla polizia locale venerdì in tarda serata: gli agenti l’hanno trovata esanime in salotto, per un infarto. Ad insospettirsi erano stati alcuni confinanti, preoccupati perché da ore non udivano nulla provenire dalla sua abitazione.

E’ successo in via Nino Bixio. La donna vive da sola, con i confinanti c’è un buon rapporto e ieri sera, notando ad un certo punto quell’improvviso silenzio, hanno iniziato a chiedere informazioni a parenti e conoscenti. Un ex collega di lavoro, appurato che la donna avrebbe dovuto essere in casa, alle 22.40 si è incaricato di chiamare la polizia locale.

Immediatamente intervenuti sul posto, gli agenti del Consorzio Nordest hanno constatato che dalla serratura della chiave si intravedeva la luce accesa in una delle stanze. Il proprietario dell’appartamento, pur trovandosi in ferie al mare, è stato contattato e si è detto disponibile a tornare per aprire, ma gli agenti hanno visto la finestra del bagno aperta e sono passati da lì: la donna era nel pavimento del salotto, priva di sensi. Portata in ambulanza all’ospedale di Santorso, è stata ricoverata in prognosi riservata per infarto e conseguenti lesioni da caduta.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!