Schianto camion-moto in via Gombe: morto motociclista. Autista arrestato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dramma in via Gombe a Thiene stamattina: un motociclista 39enne – Cristian Fontana, geometra nato a Malo e residente a Vicenza – ha perso la vita nello schianto della sua moto contro un platano, dopo aver perso il controllo del mezzo a causa dell’impatto con un camion rimorchio. L’incidente è avvenuto alle 7.20 nella rotatoria davanti al centro commerciale Carrefour. Per l’uomo, nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi, non c’è stato purtroppo nulla da fare.

La dinamica è in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri di Thiene. Dalle prime informazioni pare che la moto – una Honda African Twin 1000 – provenisse da Vicenza e viaggiasse nella stessa direzione del mezzo pesante, un autoarticolato Mercedes Arox dell’azienda casertana Gruppo Simonelli, impegnata nella costruzione della Superstrada Pedemontana Veneta. Entrambi i veicoli, secondo la ricostruzione dei carabinieri, stavano imboccando la rotatoria, tanto che l’impatto della moto col terreno è avvenuto all’inizio della dirmazione secondaria che per chi giunge da sud immette sul pezzo di rotatoria davanti al centro commerciale, come dimostrano i segni delle pedaline sull’asfalto.

Dopo aver impattato con il mezzo pesante, la moto si è schiantata con estrema violenza contro il platano, senza lasciare scampo al centauro. I soccorsi sono stati immediati e sul posto è giunta subito un’ambulanza del Suem 118, ma le sue condizioni son parse subito gravissime: è morto poco dopo all’ospedale di Santorso.

Il conducente del camion rimorchio – P.G. di 49 anni, residente a Castel Morrone (Caserta) ma domiciliato sull’Altopiano – incurante dell’accaduto ha proseguito la marcia, per poi tornare sul luogo dell’accaduto dopo circa mezz’ora. Sul posto sono giunti anche i militari del nucleo radiomobile e della stazione di Breganze dei carabinieri, che hanno proceduto ai rilievi.

La procura ha aperto un fascicolo: il pubblico ministero di turno, Barbara De Munari ha fatto arrestare l’autista con l’accusa di omicidio stradale e l’uomo è ora agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!