Via le erbacce dai cigli stradali: il Comune mette in campo una task force

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Gli addetti comunali hanno iniziato stamane a Thiene l’attività di diserbo meccanico dei bordi stradali sul territorio cittadino. Un’operazione particolarmente attesa dai cittadini e in particolare da automobilisti, ciclisti e pedoni e che andrà avanti fino all’inizio di agosto..

A svolgere l’operazione ci sono tre squadre di lavoro, composte ciascuna da quattro persone. Dotate di decespugliatore e soffiatore, per sei settimane (fino al 3 agosto), dedicheranno alcune mezze giornate a settimana allo sfalcio delle erbe infestanti presenti a bordo strada, in particolare alla base e alla sommità del cordolo del marciapiede, nonché sul bordo tra il marciapiede e la proprietà privata, compresa la relativa pulizia dell’area trattata mediante il soffiatore. E se lungo le strade su cui si andrà ad intervenire si trovano alberi, saranno anch’essi oggetto di intervento attorno al colletto con “scerbatura” meccanica.

“A seguito delle nuove norme che ci vietano di utilizzare i diserbanti chimici – commenta Andrea Zorzan, assessore ai lavori pubblici e all’ecologia -, il tema ‘erbacce’ è tristemente noto in tutti i Comuni. Stiamo gestendo la situazione e l’azione che abbiamo iniziato va in questa direzione. Non ci è ovviamente possibile tagliare tutti i cigli delle numerose strade cittadine. Per questo chiedo a tutti di aiutare la nostra città ed essere cittadini attivi: basterebbe realmente poco per gestire il fronte della propria abitazione, estirpando a mano i tre-quattro ciuffi d’erba sul marciapiede. Un gesto semplice, che renderebbe Thiene un esempio  da imitare”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!