25 ovuli di cocaina ed eroina addosso. Arrestato 23enne nigeriano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Gli era stata respinta la domanda di asilo, ma continuava a vagare per Vicenza spacciando e rubando. A finire nella rete della polizia, nei giorni scorsi, un 23enne nigeriano.

L’uomo è stato ammanettato durante un controllo di polizia in Campo Marzo. Si tratta di un richiedente asilo ma con domanda respinta in prima istanza, che col suo comportamento ha destato i sospetti degli agenti della Questura. Dopo un rapido controllo i poliziotti hanno rinvenuto all’interno del suo zaino numerosi smartphone, orologi, occhiali da sole e altra merce di probabile origine furtiva.

La successiva perquisizione personale ha inoltre permesso di trovargli addosso 25 ovuli tra cocaina ed eroina, destinati allo spaccio, che sono stati sequestrati assieme alla merce contenuta all’interno dello zainetto. Il giudizio direttissimo, disposto oggi, si è concluso con la condanna ad un anno di reclusione e al pagamento di un multa di 2000 euro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!