82enne travolto da un Frecciarossa: traffico ferroviario in tilt, probabile suicidio

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tragedia nel primo pomeriggio fra Vicenza e Altavilla: un vicentino di 82 anni, di cui non è stato reso noto il nome, è morto travolto da un treno Frecciarossa, poco prima della stazione di Altavilla. Probabilmente si tratta di un suicidio.

Il dramma è avvenuto poco prima delle 14. Sul posto sono intervenuti il Suem 118 e la polizia ferroviaria. A lanciare l’allarme, il macchinista del Frecciarossa, che non è riuscito ad evitare l’impatto. L’incidente ha avuto ripercussioni sul traffico ferroviario, tornato alla normalità solo nel tardo pomeriggio. Nonostante un binario fosse rimasto percorribile, i treni hanno registrato ritardi medi di 50 minuti, con punti anche di 80. Sei treni regionali sono stati limitati nel percorso.

Si ricorda che nelle situazioni di disagio esistenziale è possibile rivolgersi a servizi di prevenzione e assistenza psicologica attivi 24 ore su 24, come il Telefono Amico (199.284.284), il Telefono Azzurro (1.96.96), il Servizio regionale per la salute degli imprenditori – Progetto InOltre (800.334.343) e la Fondazione Di Leo (800.168.768).

Ascolta il Radiogiornale di oggi!