Esplode un bancomat nella notte: diecimila euro il bottino

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La palazzina che ospita la filiale Unicredit colpita nella nottee

Altro bancomat preso d’assalto stanotte, intorno alle 4 e mezza del mattino, presso la banca Unicredit di Altavilla Vicentina. Colpo riuscito stavolta, a differenza del passato recente ad Arzignano, per la banda di scassinatori che ha intascato un bottino di approssimativamente 10 mila euro. Solo il pronto intervento dei Carabinieri ha scongiurato un ammanco più ingente dalle casse della filiale locale, con i rapinatori datisi alla fuga pochi istanti prima dell’arrivo delle pattuglie accorse in massa da Altavilla, Camisano e Vicenza.

Ad avvertire la centrale operativa, nel pieno della notte, alcuni residenti di via Rossini, svegliati da un forte botto. Un’esplosione che, oltre ad aver allarmato le numerose famiglie del centro della cittadina, ha divelto lo sportello automatico consentendo ai delinquenti di asportare le banconote presenti nel vano più accessibile e subito dopo sfuggire alla cattura. Una manciata di minuti appena per completare lo scasso e far perdere le proprie tracce. Poteva “fruttare” una cifra prossima ai 100 mila euro la spedizione criminale senza l’intervento immediato dei militari dell’Arma.

Le indagini sono in corso in queste ore, con l’ausilio del sistema dei videosorveglianza che potrebbe fornire indicazioni utile per risalire agli autori del colpo, senza dubbio una banda esperta viste le modalità dell’effrazione.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!