Tentativo di assalto alla Bottega Veneta, guardia spara in aria e mette in fuga i ladri

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una pattuglie dei Rangers foto Facebook)

Una banda ha tentato questa notte di assaltare la sede della Manifatture Veneta Pelletterie (dove si produce il brand Bottega Veneta) in via Piave ad Altavilla: son stati messi in fuga da una guardia giurata dei Rangers, che, accerchiata, ha dovuto sparare un colpo in aria, mettendo in fuga i ladri.

Il tentativo di colpo si è consumato stamane intorno alle 4.20. La sede del noto brand è protetta da un altro istituto di vigilanza privata, ma è stata una pattuglia dei Rangers, durante il consueto giro ispettivo presso la Burgo Group, a sorprendere quattro individui a volto coperto intenti a rovesciare dei cassonetti con l’obiettivo di creare un blocco stradale. Quando si sono visti scoperti, i malviventi hanno aggredito la guardia con degli estintori, dapprima spruzzandone il contenuto, poi scagliandoli con violenza addosso al rangers con l’intenzione di colpirlo. Il vigilante, circondato e temendo per la sua incolumità, ha estratto la pistola e sparato in aria, per intimidire i malviventi.

Lo sparo è risuonato nel silenzio della notte e i criminali, spaventati, hanno deciso di darsi alla fuga, abbandonano sul posto un’Opel Astra (che poi è stato scoperto essere rubata) e allontanandosi a bordo di un furgone bianco, imboccando la vicina via Isonzo.

Altre due pattuglie dei Rangers, allertate, sono accorse per supportare il collega e hanno avvertito nel contempo il comando dei carabinieri di Vicenza. Qui la centrale ha spedito immediatamente in zona tre pattuglie (due da Montecchio Maggiore ed una da Vicenza), con l’obiettivo di coprire le principali alternative di fuga e impedire ai criminali di allontanarsi. Meno di un’ora dopo, l’azione delle forze dell’ordine si è conclusa con la scoperta di uno squarcio nella recinzione e nel guardrail dell’autostrada A4, utilizzato dai malviventi per evitare i blocchi e dirigersi verso Verona.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!