Amministrative, anche Forza Italia si accoda alla coalizione di Rucco

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Francesco Rucco

Alla fine, dopo mesi e mesi di telenovela e quasi fuori tempo massimo, Francesco Rucco è riuscito nel tentativo, maturato passo dopo passo, di riunire tutto il centrodestra attorno al suo nome come candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative del Comune di Vicenza.

La novità è di ieri. Dopo la virata verso Rucco da parte della Lega regionale e locale e il conseguente passo indietro di Fabio Mantovani, Forza Italia aveva annunciato di correre da sola con il segretario cittadino Matteo Tosetto, suggerendo già che ad un eventuale ballottaggio avrebbe potuto appoggiare Rucco.

Era stato lo stesso Rucco, la scorsa settimana ad aprire a Forza Italia, a cui è seguita una riunione del direttivo veneto dei forzisti, che aveva affidato allo stesso Tosetto di sondare eventuali possibilità di accordo con Rucco e le liste che già lo appoggiano (civici, Lega, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia), mettendo così fortemente in discussione la corsa solitaria di Tosetto stesso alla carica di primo cittadino.

Sabato, la conferma ufficiale nel corso di una conferenza stampa nella sede in città dei forzisti: “Sosteniamo la candidatura di Francesco Rucco a sindaco. Ora il centrodestra torna ad essere compatto e può vincere, presentando un buon progetto di città” ha affermato Tosetto, affiancato da Ciro Ammendola e Roberto Cattaneo.

Spiegando il perché solo ora del sostegno a Rucco – in campo da mesi ma la cui candidatura è sempre stata avversata da Tosetto e dai suoi – Tosetto ha affermato che “non si tratta di un ripiego o di una conseguenza della paura di andare da soli, ma è un gesto di responsabilità nei confronti della città”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!