Bretella dell’Albera, ok dall’Anas al progetto esecutivo. A breve il via ai lavori

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
(foto Proger.it)

Era attesa da trent’anni ma finalmente diventerà realtà la bretella che collegherà Vicenza a Costabissara decongestionando l’incrocio dell’Albera e l’ex statale 46. E i lavori potrebbero iniziare già prima della fine dell’anno.

Il Consiglio di Amministrazione di Anas ha reso noto infatti ieri di aver approvato, insieme ad una serie di altri progetti, anche quello esecutivo per completamento della Tangenziale di Vicenza. L’intervento, del valore complessivo di oltre 86 milioni di euro, riguarda il primo stralcio del primo tronco, per una lunghezza di poco più di cinque chilometri tra i comuni di Vicenza e Costabissara.

L’intervento fa parte di un progetto complessivo, chiamato “Completamento della tangenziale” che è al centro di un protocollo d’intesa fra ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Anas, Regione Veneto, Provincia di Vicenza, Comuni di Vicenza e Costabissara e Autostrada Brescia-Padova.

L’opera, che ha origine dalla tangenziale ovest di Vicenza all’altezza del Villaggio del Sole, si sviluppa ad ovest dell’attuale tracciato della strada provinciale 46 e arriva in località
Moracchino, sempre sulla provinciale 46, con una rotatoria a raso. Allo svincolo di viale del Sole a Vicenza è previsto un viadotto di 116 metri e l’arteria permetterà un collegamento
tra il casello di Vicenza Ovest dell’autostrada A4, le tangenziali e il nord della provincia, oltre che con la futura pedemontana.

L’Anas sottolinea inoltre in un comunicato che la tangenziale permetterà di salvaguardare il traffico locale dell’Albera e del Capitello e del Villaggio del Sole, le cui difficoltà di traffico sono note da tempo e hanno causato negli anni gravi incidenti con perdite di vite umane.

Soddisfatto il sindaco di Vicenza Achille Variati: “E’ una vittoria che va dedicata ai quartieri soffocati dal traffico”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!