Cinelli, biancorosso di ritorno al Menti. Ufficiale il rinforzo d’esperienza per il “Lane”

Antonio Cinelli, il rinforzo già ampiamente annunciato del Vicenza

Un cin cin per Cinelli, per festeggiare il suo ritorno in maglia biancorossa. Ha trovato una denominazione nuova ma gli stessi colori il centrocampista Antonio Cinelli, ex capitano dell’ultimo corso del Vicenza Calcio che per tre stagioni si è fatto ben volere dai tifosi berici, tra serie C e serie B per un anno e mezzo in ciascuna categoria. Lunedì la presentazione ufficiale del nuovo acquisto, classe 1989, che di presentazioni in verità non ne avrebbe bisogno visto il curriculum intriso di “Lane” dal 2013 al 2016 e il suo ritorno ampiamente preannunciato. Ad un mese dalla sua “comparsa” a Caldogno, infatti, è arrivata l’ufficializzazione dell’ingaggio e il deposito del contratto in Lega Calcio dopo aver testato il terreno e constatato la celebre “reciproca soddisfazione”.

Tre annate vissute da protagonista in via Schio, poi altre in serie B da cui il mediano laziale di nascita proviene dopo le partite disputate con le maglie di Cremonese, Cesena, Novara e Cagliari andando a ritroso. Da citare per la forma l’esperienza non certo esaltante al Chievo da dove si è mosso in prestito fino a svincolarsi a giugno 2018. Con sempre il mese di gennaio a scandire le tappe a Vicenza per lui: proprio nel mercato invernale del 2013 il suo primo benvenuto ai piedi di Monte Berico, poi l’arrivederci col cappotto sulle spalle tre anni dopo fino al bentornato oggi d’attualità. Sei anni dopo, Cinelli ritorna con tanta esperienza in più nello zaino e lo stesso entusiasmo.

Parole quasi da occhi lucidi le prime da componente ufficiale della rosa, a tutti gli effetti. Al suo ritorno a Vicenza, ai primi di dicembre, Cinelli ha festeggiato il suo 29° compleanno. E vanta già 110 gettoni di presenza in maglia biancorossa. “Avevo bisogno di una ripartenza – spiega il giocatore -, alla mia età scendere di categoria è un passo importante, ma ho fatto una scelta di cuore e di vita. Vorrei rivivere certe emozioni che solo qui ho vissuto. Ho cercato io per primo la società, già solo pensando a Vicenza ho riassaporato le stesse emozioni che ora voglio trasformare in energia in campo. Vedere così tanto affetto nei miei confronti da parte dei tifosi mi ha fatto piacere: tutto ha inciso nel mio ritorno”.

Per il nuovo arrivo scuola Lazio il recupero della forma fisica dopo la parentesi di inattività e dopo un mese di programmi d’allenamento mirati, è ormai a buon punto. Possibile il suo debutto già alla ripresa del campionato di serie C, il prossimo 19 gennaio, con avversario il Renate.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!