Fucile a pompa in mano, rapinano l’incasso della Fiera del Soco a una guardia giurata

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un'auto della polizia all'uscita della questura di Vicenza

Ieri sera la polizia di Stato è intervenuta in via della Scola a Vicenza, vicino alla sede dell’azienda di security Battistolli. Una guardia giurata ha denunciato di essere stata rapinata dell’incasso serale di un tendone gastronomico installato all’interno della Fiera del Soco a Grisignano, per 18mila euro. L’uomo è stato aggredito da due malviventi a bordo di un quad, che sono subito scappati.

La chiamata alle Voltanti della polizia è arrivata poco dopo la mezzanotte. Secondo quanto è stato ricostruito, la guardia giurata aveva ricevuto poco prima dai responsabili di un gruppo di volontariato presente alla fiera (che tiene uno stand gastronomico alla famosa manifestazione) una busta con l’incasso serale, con l’incarico di portare il denaro al sicuro nella sede dell’azienda di security. Il ranger ha riferito ai poliziotti, quando sono arrivati, di aver visto nelle vicinanze della sede sbucare una moto a quattro ruote che gli ha tagliato la strada, costringendolo a fermarsi. Dal mezzo è uscito un uomo con il casco addosso e un fucile in mano che gli ha intimato di scendere dalla macchina. Quando il ranger è uscito dall’auto, un complice del rapinatore gli ha spruzzato in viso dello spary al peperoncino e lo ha momentaneamente accecato. I due banditi hanno frugato nella macchina e hanno preso la busta con i 18mila euro, quindi sono fuggiti.

La guardia giurata non ha saputo riferire alla polizia in che direzione sono scappati i rapinatori, perché non riusciva a vedere. Già dalla notte scorsa gli agenti della questura sono alla ricerca dei responsabili della rapina. Si esaminano anche le immagini della videosorveglianza nella zona di via Della Scola.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!