Stop alla lista del Movimento 5 Stelle: grillini fuori dalla corsa per Palazzo Trissino

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Francesco Di Bartolo era stato scelto come candidato sindaco di Vicenza dal Movimento 5 Stelle

E’ stato il gruppo (anche se solo in due consiglieri e “divorziati in casa”) più battagliero in consiglio comunale negli ultimi cinque anni, ma il rischio (molto alto) è che nel prossimo parlamentino di Vicenza scompaia del tutto. E non per l’incapacità degli attivisti di formare una lista e trovare un candidato sindaco, anzi. Mentre in città fervono le attività di campagna elettorale, dall’alto del Movimento 5 Stelle è arrivato lo stop. O meglio, non è giunta l’autorizzazione a correre alle elezioni comunali del 10 giugno con il simbolo. Così, i “grillini”, che avevano scelto l’avvocato Francesco Di Bartolo come candidato sindaco, sembrano esclusi dalla corsa elettorale.

Tra oggi e domani mattina vanno presentate in Comune le liste con i nomi dei candidati alle elezioni amministrative del 10 giugno: tra tutti i concorrenti che già hanno annunciato la candidatura c’è un gruppo fortemente in bilico. La lista del Movimento 5 Stelle non compare tra quelle autorizzate dai vertici “grillini” capeggiati da Luigi Di Maio nel sito ufficiale M5S. E a Vicenza non sono giunte notizie diverse.

Lo sgomento tra gli attivisti è forte, e anche tra gli altri candidati c’è rammarico. Anche se perdere un concorrente politico come il M5S, che alle elezioni politiche del 4 marzo scorso è risultato il primo partito per preferenze, è comunque un peso che se ne va. I 5 Stelle di Vicenza, tuttavia, potrebbero portare ugualmente portare tutti gli incartamenti in Comune e presentarsi senza il via libera dei loro capi. Si vedrà nelle prossime ore cosa succederà. Intanto, la pagina Facebook del Movimento 5 Stelle di Vicenza è muta, mentre il coordinatore della campagna elettorale Daniele Ferrarin (consigliere comunale uscente) ieri sera ha espresso la sua amarezza. “La delusione è molta, non tanto per me ma tutte le persone, e vi assicuro che sono persone meravigliose, che hanno creduto a questo grande senso civico – ha scritto -: poter costituire una lista civica ed avere l’onore di rappresentare i cittadini vicentini in consiglio comunale”.

Solidarietà è stata espressa dalla lista Vinova, che supporta il candidato sindaco del centrosinistra Otello Dalla Rosa: “Pur nella diversità di vedute e di posizioni e non entrando nelle motiviazioni di quanto sta succedendo in queste ore, i candidati consiglieri della lista civica Vinova – Dalla Rosa sindaco – si legge in una nota – intendono esprimere la massima solidarietà agli attivisti del Movimento 5 Stelle di Vicenza che in questi mesi di campagna, così come negli ultimi anni hanno dimostrato impegno e dedizione nella difesa delle proprie idee”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!