Intossicazione da monossido, in tre all’ospedale

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Nonna, figlia e nipote si sono sentite male a Chiampo per una fuga di monossido di carbonio e sono state portate in ospedale.

Il fatto è avvenuto intorno alle 16 a Chiampo in un appartamento in via Fogazzaro.

Le tre donne si sono sentite male e hanno chiamato il 118 riferendo i sintomi. I vigili del fuoco sono quindi intervenuti sul posto insieme ai sanitari del Suem. I pompieri hanno provveduto ad accompagnare all’esterno le tre occupanti, che sono state prese in consegna dal personale sanitario per essere portate in ospedale.

Gli operatori dei vigili del fuoco hanno quindi misurato con gli strumenti la presenza di monossido di carbonio: si è provveduto all’aereazione dei locali e a un controllo della caldaia.

Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore con la sigillatura dell’utenza del gas fino al controllo e ripristino della caldaia da parte di un tecnico qualificato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!