Slitta sull’asfalto ghiacciato e si ribalta con l’auto. Soccorsa una neopatentata

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un intervento del Suem (immagine d'archivio)

Se l’è vista brutta una ragazza di 18 anni di Lusiana, uscita di strada al volante di una Lancia Ypsilon che si è cappottata a bordo strada nei pressi di località Lavarda. Per estrarla dall’abitacolo, dolorante ma in condizioni di salute tutto sommato buone, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco prima di affidare la giovane al Suem 118 per il trasporto – in codice giallo – in ospedale. Non ci sarebbero altri mezzi coinvolti nell’incidente, avvenuto alle 21 di ieri sera in un tratto collinare nei confini del comune di Fara Vicentino, dove spesso si formano lastre di ghiaccio invisibili dalla postazione di guida.

Danni ingenti alla vettura, praticamente distrutta dopo il ribaltamento. Il sinistro è avvenuto in via Barche, nella strada che collega Mason alla nota località di Lavarda, mentre la neopatentata (E. Z. le iniziali dell’infortunata) scendeva in pianura dopo aver lasciato la sua abitazione di Lusiana. Ad effettuare i rilievi, dopo l’intervento dei pompieri e degli operatori sanitari, una pattuglia del consorzio di agenti di polizia locale Nord Est Vicentino.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!