Dagli studenti un mattone per impegnare le istituzioni a riunificare il liceo e a fare la palestra

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
I rappresentanti degli studenti del liceo Corradini insieme a Gianni Casarotto sindaco di Thiene e Ennio tosetto consigliere delegato della Provincia di Vicenza

Hanno consegnato ai rappresentanti delle due istituzioni che detengono la responsabilità di costruire scuola e palestra un mattone infiocchettato: gli studenti rappresentanti di istituto del Liceo Corradini di Thiene hanno voluto così impegnare Comune di Thiene e Provincia di Vicenza rispetto alla realizzazione delle due opere, presenti il sindaco Giovanni Casarotto e il consigliere provinciale con delega alla scuola Ennio Tosetto.

Ragazzi, insegnanti e famiglie aspettano infatti con ansia la realizzazione dell’ultimo stralcio del liceo, che consentirà di riunire tutte le classi in via Milano, portando qui le due sedi staccate di via Carlo del Prete. Allo stesso modo, chiedono che sia finalmente realizzata la palestra comunale, che dovrebbe essere al servizio anche degli istituti superiori della cittadella degli studi.

“Sono decenni che a Thiene si parla della realizzazione del nuovo liceo. Tante chiacchiere, troppe promesse. Abbiamo voluto sancire con questo gesto l’impegno ufficiale dell’Amministrazione Comunale alla costruzione del terzo stralcio del liceo e della nuova Palestra. Dopo le tante promesse, è il momento di passare ai fatti” hanno affermato perentori i ragazzi.

La risposta da parte ci Casarotto e Tosetto è stata immediata: “La mancanza di queste due opere, per cui mi sono impegnato in questi anni, so che da voi e dalle vostre famiglie è molto sentita. Se rieletto, vi annuncio che avrò il piacere di inaugurarle” ha spiegato ai rappresentanti d’istituto il sindaco. “Vi confermo che abbiamo la certezza che presto il vostro liceo sarò completato presso la cittadella degli studi” ha sottolineato a sua volta Tosetto a nome della Provincia.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!