Gira a mille la macchina della solidarietà per i terremotati del Centro Italia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La Protezione Civile di Sarcedo arrivata in Umbria

Come già successo per le popolazioni colpite il 24 agosto dal terremoto di Amatrice anche per la nuova emergenza sismica tanti comuni dell’Alto vicentino si sono attivati, organizzando raccolte fondi e di beni da recapitare ai paesi di Norcia, Cascia ed altri distrutti dalla scossa del 30 ottobre.

Per prima si è mossa Sarcedo, che per mezzo della Protezione Civile locale ha organizzato una giornata, il 3 novembre, per raccogliere beni di prima necessità da consegnare ai colleghi di Valnerina-Cascia, in Umbria. Un’azione coordinata con la Protezione Civile del posto che ha richiesto con urgenza il materiale che Sarcedo ha prontamente raccolto, consegnato di persona grazie ai volontari della Protezione Civile sarcedensi nella giornata di venerdì. Una raccolta che in un solo giorno ha raccimolato in Piazza Vellere decine di scatole di materiale. “Un grande successo di solidarietà – ha scritto la Protezione Civile – grande paese questo Sarcedo!”.

Nel mentre, anche a Schio non si è abbassata la guardia sull’emergenza, con il Sindaco Valter Orsi che ha rilanciato l’iniziativa dell’Unione Montana Pasubio Alto Vicentino. “Oggi più che mai invito a donare sul conto corrente creato ad hoc per il sisma del Centro Italia” ha dichiarato il primo cittadino nei giorni scorsi. Oggi intanto la socieyà sporyiva Concordia per il suo appuntamento annuale ha organizzato un’amatriciana di solidarietà in compagnia degli sportivi Dall’Igna, Bardin, Bugno e Petrucci, offerta da un famoso cuoco locale, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricostruzione.

Da ultime, anche le comunità di Valli del Pasubio e Torrebelvicino si sono mosse per fare qualcosa di concreto. Le associazioni Alpini di Valli e Torre assieme al Boomerang Club fuoristrada hanno iniziato una raccolta di prodotti igienici e da toilette, che possono essere consegnati al Bar Circolo vallense o al Centro Giovanile di Torre. Generi richiesti direttamente dalla popolazione di Norcia, che alla fine delle raccolte venerdì saranno portati in auto nella città umbra.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!