Con l’auto rubata vanno a fare razzia nelle case: inseguiti dai carabinieri, scappano tra i campi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il comando della compagnia dei carabinieri di Bassano del Grappa

Su e giù, nelle zone del Bassanese, con l’auto rubata per andare a rubare nelle case. Ad accorgersi di strani movimenti di una Mini One rossa sono stati alcuni residenti di Bassano che hanno avvertito prontamente il 112. I carabinieri hanno inseguito a tutta velocità i ladri che, però, purtroppo, sono riusciti a far perdere le loro tracce.

I militari della stazione di Romano d’Ezzelino, nella serata di ieri, si sono resi protagonisti di un inseguimento ad alta velocità su via Capitelvecchio, fino al centro commerciale Il Grifone, dopo aver ricevuto una segnalazione di un cittadino che indicava un passaggio “sospetto” di una Mini rossa con tettuccio bianco al confine fra Bassano e Rosà, su cui viaggiavano tre persone. Da una rapida verifica i carabinieri hanno scoperto che la macchina era stata rubata a Vicenza venerdì scorso e, quindi, hanno avviato le ricerche per fermare chi la stava occupando. Nel giro di tre minuti la Mini è stata intercettata, i militari hanno cominciato ad inseguirla, ma resisi conto di essere stati scoperti i ladri sono scesi e si sono dati alla fuga a piedi, inoltrandosi tra i campi. Fino a tarda serata i carabinieri hanno cercato i tre ma, per ora, purtroppo sono ancora sconosciuti.

Dentro l’auto sono stati trovati oggetti rubati da un’abitazione di Rosà poco prima: sia la refurtiva che la Mini verranno riconsegnate in giornata ai legittimi proprietari.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!