Scoperto mentre abbandona rifiuti, riparte a tutta velocità e sfonda un cancello: multato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Rifiuti (immagine d'archivio)

Tenta di abbandonare immondizia in una strada, i residenti cercano di bloccarlo: riparte con l’auto e sfonda un cancello. E’ successo a Bassano qualche giorno fa, in via Rivana. Poco dopo le 21, gli agenti del comando di polizia intercomunale sono stati chiamati all’altezza del civico 58, un veicolo era finito fuori strada andando a sbattere contro il cancello di una abitazione e causando alcuni danni. Alla guida dell’auto c’era un 24enne residente a Bassano. Tra i presenti accorsi sul luogo dell’incidente, un residente della via ha riferito agli agenti di avere notato il veicolo fermarsi a bordo strada e di avere visto una persona scendere per abbandonare sacchi pieni di spazzatura nel fossato antistante casa sua. L’uomo era intervenuto per redarguire il conducente e questi sarebbe ripartito spegnendo i fari dell’auto, per finire però la sua corsa contro il cancello, abbattendolo e danneggiando la propria auto. Terminate le operazioni relative al sinistro, la pattuglia si è spostata nel luogo dove era stato segnalato l’abbandono dei rifiuti ad un paio di centinaia di metri di distanza. Nel fossato che si trova nelle vicinanze del civico 98 di via Rivana c’erano in effetti tre sacchi colmi di rifiuti: nonostante avesse da poco smesso di piovere apparivano asciutti, segno di recente abbandono. Convocato in comando qualche giorno dopo, il 24enne ha ammesso la sua responsabilità. Gli verranno applicate le sanzioni previste dalla normativa e dai regolamenti. Il suo nominativo è stato trasmesso all’Ufficio Ambiente per verificarne l’iscrizione alla banca dati della tariffa sui rifiuti e per il recupero di eventuali “evasioni”, nonché per i restanti controlli di competenza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!