Sport bassanese sul podio continentale: nel 2018 sarà “Città europea dello sport”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il sindaco Poletto con i commissari lo scorso 8 aprile

La Commissione Europea Aces ha proclamato Bassano del Grappa “Città Europea dello Sport 2018”. Nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione ufficiale: soddisfatti il sindaco Riccardo Poletto, l’assessore allo Sport Oscar Mazzochin e il consigliere delegato Alessandro Faccio. La notizia era attesa da mesi, da quando cioè lo scorso 8 aprile i commissari Aces sono stati accolti a Bassano. “In questi mesi Bassano del Grappa, insieme a tutte le sue componenti, da quelle istituzionali a quelle sportive, aveva lavorato duramente alla candidatura, ora accolta con grande soddisfazione ed entusiasmo da tutti – fanno sapere dal Comune – è un risultato che dimostra come Bassano sappia affrontare e vincere anche le sfide più difficili, e che evidenzia come laddove ci sia un vero gioco di squadra tra le associazioni attive nel territorio, i cittadini, le istituzioni, l’amministrazione e la politica, i risultati arrivino. Un risultato che fa entrare Bassano del Grappa di diritto nella rete dei comuni virtuosi. Un grazie sentito a chi ha creduto fortemente in questa impresa che apre una prospettiva nuova per la nostra città, uno scenario europeo che ancora non avevamo esplorato. Bassano è conosciuta a livello europeo per molte altre cose, ma ora si apre anche nel campo dello sport intorno al quale c’è un attivismo vero e sentito. L’intero sistema città ha aiutato per il raggiungimento di questo risultato”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!