Frontale in via Badia: automobilista sbalzato fuori dall’auto muore sul colpo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Drammatico frontale ieri sera a Camisano Vicentino: nello scontro fra due auto, un uomo ha perso la vita. La tragedia si è consumata poco prima delle 23 in via Badia, sulla strada che da Camisano porta a Isola Mantegna, e ha coinvolto una Fiat Uno e una Bmw. A perdere la vita, il guidatore dell’utilitaria: Fabio Riello, operaio 49enne del posto.

Le cause del frontale sono ancora al vaglio dei carabinieri, giunti sul posto insieme al Suem 118 e ai vigili del fuoco. Dai primi accertamenti svolti dai militari dell’Arma è emerso però che la Uno condotta dal Riello, proveniva da via Zuccola e giunta all’incrocio con via Badia, l’uomo avrebbe omesso di dare la precedenza alla Bmw, condotta da E.S., operaio 29enne pure di Camisano. Lo schianto è stato molto violento e l’utilitaria è finita in un fossato a bordo strada, contro il muretto di un terrapieno dell’ingresso di un’abitazione. Il guidatore nello schianto è stato sbalzato all’esterno dell’abitacolo ed è morto sul colpo: i soccorritori hanno potuto solo constatarne il decesso.

Ferito anche il conducente della Bmw, portato in ospedale per ulteriori accertamenti medici. Dall’esame alcolometrico è risultato avere nel sangue aveva 1,7 grammi di alcol per litro (il limite è 0,5), motivo per cui è stato indagato a piede libero sia per omicidio stradale che per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I carabinieri hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica del sinistro e avvisato la procura. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!