Mantova, si rovescia scuolabus con 28 bambini a bordo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Poco dopo le 13 tra Castellucchio e Ospitaletto, lungo la ex statale Padana inferiore, in provincia di Mantova uno scuolabus con 28 bambini a bordo delle elementari e delle medie si è ribaltato, è uscito di strada ed è finito in un fossato.

Al momento i feriti sarebbero 23 e secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Mantova, otto sono stati già ricoverati in ospedale: due sono stati portati in elisoccorso in codice rosso a Brescia (uno è l’autista del pullman che potrebbe aver avuto un malore e l’altro sarebbe una bambina con trauma cranico); altri 4 sono, invece, a Mantova: due in codice giallo e due in codice verde. Sul posto sono stati inviati l’elisoccorso, l’automedica e due ambulanze.

Troppi i bambini da visitare: Per valutare le condizioni di tutti gli altri bambini, invece, è stata allestito un presidio medico avanzato sul posto: troppi i pazienti da inviare nei pronto soccorso della zona, la scelta è stata quella di montare una sorta di ospedale da campo per sottoporre gli altri passeggeri dello scuolabus a visita e decidere chi può tornare a casa e chi, invece, ha bisogno di essere inviato in ospedale.

E’ scattato all’ospedale Carlo Poma di Mantova il piano di emergenza per far fronte all’emergenza dei bambini feriti. Tutto il personale in servizio al pronto soccorso è stato allertato. Allertati anche i reparti di Rianimazione e di Pediatria. Per gli altri pazienti del Pronto soccorso  è stata attivata un’entrata laterale, riservando quella principale ai feriti nell’incidente.

Per ora le notizie che vengono diffuse dall’Areu, il servizio regionale che coordina il 118, sono ancora frammentarie.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!