17enne sequestrata violentata e rapinata: il Gip non convalida l’arresto

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il carcere di Vicenza

Si è tenuta oggi in carcere a Vicenza l’udienza di convalida dei due fermi di polizia giudiziaria operati dai Carabinieri della Tenenza di Dueville domenica pomeriggio e relativi alle accuse di aver sequestrato, violentato, picchiato e derubato una ragazza nigeriana di 17 anni.

Il giudice per le indagini preliminari Massimo Gerace non ha convalidato il provvedimento richiesto dal pubblico ministero Silvia Golin, rimettendo in libertà i due cittadini serbi (D.B. residente a Caldogno e Z.V. senza fissa dimora), non ritenendo “gravi” gli indizi raccolti a loro carico e non riscontrando pericolo di fuga rispetto ai reati contestati (sequestro di persona, violenza sessuale e rapina). In sostanza,il Gip, sentiti per due ore gli indagati, ha ritenuto verosimile che non via sia stata una violenza sessuale ma una prestazione (quindi la vittima era consenziente) alla quale potrebbe essere seguita una discussione animata circa il pagamento della stessa. I due sono stati quindi rilasciati, anche se rimangono indagati.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!