Auto in pendenza con il freno a mano rotto, divelti sette contatori

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'intervento dei vigili del fuoco

Sette contatori divelti, una fuga di gas, un muretto abbattuto e distrutto, una macchina finita dentro un giardino altrui. E tutto per colpa di un freno a mano tirato, che si è rotto mentre l’auto era ferma.

E’ il bilancio di quanto accaduto stamattina alle 9 a Brogliano, in via Pozza. I vigili del fuoco sono intervenuti chiamati dai residenti della zona, preoccupati per la fuoriuscita di metano. Una signora del posto aveva accompagnato il figlio a scuola, poi era rientrata e aveva parcheggiato davanti a casa, in leggera pendenza. Per motivi in via di accertamento, ad un certo punto l’auto vuota ha iniziato a muoversi: il veicolo ha attraversato la strada, prendendo velocità ha buttato giù un muretto, è finito su un gruppo di contatori e si è fermato su una recinzione. Sul posto sono intervenuti carabinieri e pompieri: mentre i militari bloccavano la circolazione, i vigili del fuoco di Arzignano hanno bloccato con un cuneo la fuoriuscita del gas dalla mandata principale della conduttura, in attesa dei tecnici della rete del metano.

 

 

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!