Avvelenava cani col topicida: denunciato pensionato incastrato dalle telecamere

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'immagine di un topicida, simile a quello usato dal pensionato denunciato

Ha tentato più volte di avvelenare animali lasciando esche avvelenate in giro, ma stamattina il cerchio si è chiuso attorno ad un 69enne, P.A., di Monticello Conte Otto, pensionato, denunciato a piede libero dai carabinieri di Dueville per il reato di tentata uccisione di animale.

L’indagine era iniziata con i tentativi di avvelenamento dei cani di un cittadino del piccolo centro. Avvelenamenti tentati, che per fortuna non avevano comportato la morte degli animali. Da lì era partita una denuncia contro ignoti.

Le azioni dell’avvelenatore erano state però riprese e immortalate dalle telecamere dello stabile che confina con l’abitazione del malcapitato proprietario degli animali avvelenati. Da esse è stato possibile risalire all’identità del colpevole e nel corso di una perquisizione a casa dell’uomo sono state rinvenute le esche con un potente topicida che corrispondeva esattamente a quello riscontrato nelle analisi a cui era stati sottoposti i cani.

Sui motivi di questi gesti criminali, i carabinieri non sono riusciti ad ottenere nessuna risposta dal denunciato, ma ora i militari vogliono capire se ci sono stati altri casi di avvelenamento che siano riconducibili alla condotta criminosa del pensionato denunciato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!