Rissa davanti al centro commerciale, spuntano un bastone, hashish e marijuana. Denunciati in tre

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un intervento dei carabinieri

Rissa a colpi di bastone e bottigliate davanti al centro commerciale, con la “concessione” del bis. E’ stata una giornata movimentata quella di ieri nelle vicinanze del complesso La Galleria di Montecchio Maggiore, scelta da un gruppo di giovani per colpirsi a vicenda. A porre fine alla violenza sono stati i carabinieri che, con il supporto della polizia locale del consorzio ai Castelli, hanno individuato e denunciato tre giovani africani.

Verso le 10.30 di ieri tre immigrati di colore sono stati protagonisti di una breve rissa, durante la quale sono comparsi un bastone e due bottiglie di vetro, davanti al centro commerciale tra viale Europa e via Madonnetta. L’episodio è stato immediatamente segnalato da alcuni cittadini ai carabinieri, ma quando  è arrivata una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile e della polizia locale i contendenti erano già spariti. Più tardi si è verificato un episodio quasi analogo lungo la vicinissima via Nogara: verso le 18.30, due cittadini di colore sono stati protagonisti di un violento litigio, in cui uno dei due aveva minacciato il suo antagonista con un bastone. Anche in questo caso, pur in presenza di un tempestivo intervento, i due stranieri sono riusciti ad allontanarsi prima dell’arrivo dei carabinieri e degli agenti della polizia locale. Alle 23, infine, appurata la presenza di una quindicina di stranieri provenienti dall’Africa Subsahariana vicino al kebab nel centro commerciale, è stato deciso di far scattare un controllo capillare, passando al setaccio tutta l’area, a cui hanno partecipato le pattuglie del nucleo operativo e radiomobile di Valdagno, quelle delle stazioni di Montecchio Maggiore, di Trissino, Chiampo e Longare, nonché gli agenti del consorzio di polizia locale dei Castelli. Tra i presenti sono stati individuati, grazie al riscontro delle telecamere di videosorveglianza comunale e delle testimonianze raccolte precedentemente, gli autori della rissa e del violento litigio.

Sono stati denunciati, in stato di libertà, per i reati di rissa e di possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 34enne del Togo (I. L.) e due giovanissimi nigeriani (O. G. di 19 anni e E. F. di 21). Durante il controllo è stato anche segnalato al prefetto di Vicenza, quale assuntore di stupefacenti, un nigeriano, 22enne, senza fissa dimora, trovato in possesso di circa 5 grammi di marijuana. Altra marijuana e hashish, per un peso complessivo di 20 grammi, sono stati trovati sotto i numerosi arbusti delle aiuole circostanti, presumibilmente gettati dagli stranieri all’arrivo delle forze dell’ordine che hanno eseguito i  controlli, che saranno ripetuti con frequenza allo scopo di porre un deciso freno al verificarsi di altri simili episodi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!