Sfonda vetrina di un bar: gestore e conducente illesi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ha sfondato la vetrina di un bar, al cui interno il gestore era intento a fare le pulizie dopo la chiusura del locale: poteva avere conseguenze molto gravi l’incidente stradale accorso nella nottata a Valli del Pasubio in zona Gisbenti, all’altezza del bar “Statale 46”.
E’ successo stanotte verso l’una e mezza: un 43enne dell’hinterland di Schio, alla guida di un suv Kia Sorrento, che stava andando in direzione S.Antonio di Valli del Pasubio, all’uscita della curva a destra per cause in corso di accertamento da parte degli agenti del Consorzio Polizia Locale Alto Vicentino ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sfondare con la parte anteriore la vetrata del bar, fortunatamente chiuso ma il cui gestore si trovata all’interno. Il suv ha sfondato le vetrate e la colonna divisoria del locale, così come ha distrutto la panchina presente all’esterno del locale e normalmente utilizzata dagli avventori per sedersi (in quel momento era fortunatamente vuota). L’auto si è poi fermata in mezzo alla carreggiata.Nessuna conseguenza fisica per il conducente, così come per il personale impegnato nelle pulizie del bar. Sottoposto all’etilometro, il guidatore ha evidenziato però un tasso superiore a 1,00 grammi per litro ed è stato quindi  denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza per guida in stato d’ebbrezza e la patente gli è stata immediatamente ritirata. Sul posto l’intervento di due pattuglie della polizia locale per i rilievi del caso.

Un secondo caso di patente ritirata dalla Polizia Locale Alto Vicentino per guida in stato d’ebbrezza era avvenuto poco prima a Schio: alle 23,30 di ieri sera una pattuglia impegnata in un posto di controllo in Via Baccarini ha intimato l’alt al conducente di un’Alfa Romeo 159 residente a Schio. Dato che l’uomo sembrava alticcio, è stato sottoposto all’alcotest, che ha riscontrato un tasso alcolemico doppio rispetto a quello consentito (0,5 g/l). Anche in questo caso l’automobilista è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vicenza per guida in stato d’ebbrezza alcolica e la patente di guida ritirata ai fini della sospensione.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!