La montagna si anima con la musica, arriva Suoni tra le Malghe

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Prende il via domenica la prima edizione della rassegna “Suoni tra le malghe”: tre concerti in altrettante malghe dislocate nel territorio montano dei Comuni di Arsiero e Posina.

Gli eventi, curati dei due Comuni  con il supporto logistico di diverse associazioni locali e del Comune di Tonezza, mirano sia ad avvicinare alla montagna gli appassionati di musica che, viceversa, proporre eventi culturali a chi, abituato a frequentare la montagna, preferisce assistere ad un concerto in un ambiente più “confidenziale” rispetto ai classici teatri.

Ad animare la rassegna, inoltre, c’è l’intento di promuovere un turismo montano dolce ed ecosostenibile: i partecipanti sono invitati, per quanto possibile, a raggiungere i luoghi a piedi, seguendo i percorsi indicati nelle cartine che accompagnano il pieghevole della manifestazione, anche a cavallo o accompagnati dai lama (attività particolarmente adatta ai bambini), con l’assistenza di personale esperto (in tal caso è necessaria la prenotazione).

Il programma proposto prevede diversi generi musicali ed è adatto a un pubblico eterogeneo: si va dal quintetto di ottoni Wacky Brass, che si esibirà domenica 25 giugno a malga Zolle, alla musica irlandese dei Moka a 4 domenica 6 agosto a malga Campiglia. Completa il programma il gruppo Valincantà – il 2 luglio presso malga Campomolon), che per l’occasione sarà eccezionalmente accompagnato da un quartetto di fiati.

La partecipazione è gratuita e i concerti si svolgeranno anche in caso di maltempo, in luoghi e orari diversi. Tutte le info son sul sito

Ascolta il Radiogiornale di oggi!