Terzo Ponte, un nuovo spazio unisce musica, spettacolo e gusto a Bassano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
TrePonti

I ponti uniscono, collegano percorsi diversi e avvicinano le persone. Parte da questo presupposto l’obiettivo di Terzo Ponte, lo spazio appena nato a Bassano del Grappa, in via della Ceramica 7, per coniugare suono, spettacolo e gusto.

I fondatori – Davide Moretto, Stefano Bassetto, Rudi Martignago, Massimo Fabbian ed Enea Fiocchi – sono cinque amici di Bassano, Marostica, Treviso e Castelcucco, uniti dalla comune passione per la musica, il teatro e la buona cucina e dal sogno di creare uno spazio unico dove questi interessi possano intersecarsi e dialogare. Per prima cosa hanno fondato un’associazione culturale per la promozione di spettacoli. Poi  hanno iniziato la ricerca per il luogo ideale, individuato in zona Terzo Ponte, cosa che ha ispirato i promotori per il nome dell’associazione.

L’aspetto attuale del capannone è il risultato della ristrutturazione di muri, del restauro di vecchi tavoli, della realizzazione di serramenti e bagni nuovi, della cucina e del grande palco, ma soprattutto del recupero di vecchi balconi per la costruzione di un bancone bar unico nel suo genere, per il quale sono state utilizzate le colonne in ghisa che ai primi del ‘900 ornavano la stazione di Firenze.

La cucina sarà il filo conduttore che unisce ogni serata, con aromi e ispirazioni proposte da una squadra di giovani cuochi, utilizzando prevalentemente prodotti del territorio.

La ricca programmazione esprime bene la vocazione ideale del progetto: dal rock al blues, dal soul al jazz, dal funky al pop, dal teatro comico a quello creativo. Si comincia domani, mercoledì 7 alle 20.30 con lo spettacolo tra cabaret e teatro interpretato da Giorgio Donati e Jacob Olesen. Alle 22.30 salirà sul palco l’esplosivo quartetto bresciano Slick Steve and the Gangster.

Giovedì 8 dicembre alle 21, invece, appuntamento con la voce soul, i suoni accattivanti e le visioni sciamaniche di The wild scream. Il programma prosegue venerdì 9 dicembre con The vindicators, nati negli anni ‘80 da una costola dei Frigidaire Tango. La settimana chiuderà in bellezza sabato 10 dicembre con I Papu – Far Est Live, spettacolo a sketch, che condensa il recente repertorio della più che ventennale carriera di Andrea Appi e Ramiro Besa.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!