Il pasticcio: la ricetta tradizionale dello chef Amedeo Sandri

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Listen to “Il pasticcio – Fogolare Veneto” on Spreaker.

Il pasticcio o lasagna al forno è il cibo domenicale d’eccellenza, mangiato e gustato in famiglia. Anche se la ricetta non è prettamente veneta, il cuoco Amedeo Sandri spiega che la lasagna tradizionale si deve fare con il ragù di almeno tre tipi di carne quali manzo, vitello e maiale. A queste si può aggiungere anche un po’ di polpa di pollo. Al macinato di carne, oltre al pomodoro e al vino, si deve rigorosamente aggiungere un mazzetto aromatico con erbe classiche quali rosmarino e basilico ma anche una stecca di cannella e chiodi di garofano. Dopodiché, lo chef spiega che per ottenere un ottimo ragù, lo si deve lasciare cucinare e pipare a fuoco basso per molto tempo.

Il secondo elemento fondamentale del pasticcio è la besciamella, fatta partendo da burro e farina con l’aggiunta successiva di latte bollente. Amedeo Sandri suggerisce di utilizzare un litro di latte, un etto di burro e 70g di farina per una salsa leggermente densa e priva di grumi.

La pasta per la lasagna può essere acquistata in negozio però se si opta di farla in casa allora il cuoco ricorda che bisogna farla bollire per una rapida pre-cottura prima di utilizzarla per gli strati.