Banca Alto Vicentino, 3 milioni di plafond agevolato per famiglie e aziende colpite dal maltempo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La sede centrale della Banca di Credito Cooperativo Alto Vicentino, a Magrè di Schio

Si stanno ancora stimando i danni del maltempo nella zona dell’Alto Vicentino: raccolti in parte compromessi, fabbricati, abitazioni e veicoli danneggiati.

Per questo il consiglio di amministrazione della Bcc Alto Vicentino, coerentemente con la sua natura mutualistica di istituto bancario fortemente legato al territorio, ha scelto di sostenere in tempi rapidi aziende e famiglie danneggiate dal maltempo degli scorsi giorni, mettendo a disposizione di clienti e non clienti un plafond di 3 milioni di euro.

Ogni finanziamento prevede un importo massimo di 30 mila euro. Attraverso questo strumento straordinario sarà possibile richiedere prestiti fino a 36 mesi a un tasso di interesse fisso del 2% e con l’esenzione da tutte le voci di spesa.

Le richieste potranno essere inoltrate presso tutti gli sportelli di Banca Alto Vicentino, presentando un’autocertificazione dei danni subiti.

“Siamo a disposizione per valutare finanziamenti di importo e durata superiori a quelli indicati, qualora sussistano specifici casi che richiedano interventi di maggiore entità” spiegano i vertici della banca cooperativa in una nota.

“Il nostro obiettivo prioritario – conclude la nota – è di sostenere le famiglie residenti nel territorio di competenza e di supportare le imprese nella continuità della loro attività, offrendo un aiuto economico concreto e condizioni particolarmente vantaggiose e agevolate, in attesa di eventuali interventi dello Stato”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!