Disastro di Livorno, protezione civile veneta pronta ad entrare in azione

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

“Appena allertati dal Dipartimento nazionale abbiamo avviato i contatti con le amministrazioni provinciali e i volontari veneti, raccogliendo da subito la disponibilità alla pronta partenza da parte di tutte le province, che in caso di chiamata saranno presenti in poche ore”. A dirlo è l’assessore alla protezione civile del Veneto Gianpaolo Bottacin  che, in relazione ai danni provocati dal maltempo a Livorno, “ringrazia la grande disponibilità che, come sempre, i nostri volontari dimostrano alla bisogna”.

Nel dettaglio, da Vicenza sono pronti a mettersi in marcia il Comitato volontario El Castelo di Lugo con una squadra e un modulo Aib, la Protezione Civile di Caltrano anch’essa con un una squadra e un modulo Aib e la squadra della Protezione Ambientale e Civile Leogra Timonchio di Schio, insieme al Gruppo comunale, e infine l’antincendio boschivo di Recoaro con una  squadra e un modulo. A diversi gruppi presenti nelle province venete vanno poi aggiunti quelli collegati alla Protezione Civile Italia, attivati direttamente dal Dipartimento, che hanno già inviato alcune squadre da Verona, Vicenza e Rovigo.

“Un grandissimo dispiegamento di forze raccolte in poche ore – conclude l’assessore -, con la certezza che nelle prossime ne arriveranno ancora. Questo è il Veneto del fare, composto di gente che, sottovoce, è sempre e subito operativa per portare aiuto”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!