Evviva il Weekend! Gli appuntamenti da venerdì a domenica

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Dall'alto a sinistra: videomapping sulla Basilica Palladiana a Vicenza, Opera On Ice a Marostica, la transumanza dall'Altopiano di Asiago a Bressanvido, la Festa del Bacalà a Sandrigo

Settembre tempo di uva a Gambellara e bacalà, quello con una “C” sola che si celebra a Sandrigo. Ma anche tante escursioni nei colli del Vicentino e due eventi eccezionali: la piazza di Marostica che si trasforma in una pista di pattinaggio sul ghiaccio e il primo Fuori Fiera di Vicenza in occasione dell’esposizione orafa. Queste e tante altre le proposte per il fine settimana che si possono trovare nella nostra consueta rubrica.

CONCERTI

Sabato – Nella sede di Acque del Chiampo di Arzignano in via Ferraretta è in programma alle 20.30 lo spettacolo “Chiare, fresche e dolci acque” con i Polifonici Vicentini di Pierluigi Comparin e commenti di Bepi De Marzi, che daranno voce a sorgenti e ruscelli della valle del Chiampo. Ingresso libero. A Lonigo Giuliano dei Notturni si esibisce nello spettacolo “Butta in aria le mani“, dalle 15.30 in poi nel piazzale di Anffas per sostenere le attività dell’associazione. Al Teatro Astra di Vicenza alle 21 si esibiscono i Music Drops insieme alla scuola di ballo Beat Street e ai cantanti Antonio Lapunzina e Unico Speranza. Ingresso gratuito con offerta libera che andrà al progetto la Valigia di Caterina per le donne vittima di violenza. Per partecipare è necessario presentarsi al teatro con i biglietti stampati dopo averli prenotati cliccando qui o tramite la pagina Facebook dell’evento Music is life.

Domenica – Nell’ambito del Festival Internazionale Concertistico a Trissino nella chiesa di sant’Andrea Apostolo è in programma alle ore 18 il concerto con il coro Caterina Ensemble diretto da Alessandro Kirschner che accompagna l’organista Alessandro Canale.

DANZA

Venerdì, sabato e domenica – A Thiene continua il Thiene Dance Festival cominciato mercoledì nel parco di Villa Fabris. Info qui.

FIERE E MERCATI

Venerdì – Ad Asiago come da tradizione torna la Fiera di San Matteo, patrono della città. Dall’alba in centro storico sono collocate bancarelle di merci varie. 

Sabato e domenica – A Schio è in programma la Mostra Internazionale di Orchidee, piante grasse, carnivore, fiori, artigianato e cultura del verde tra lo spazio Shed del Lanificio Conte e la Fabbrica Alta. In caso di pioggia l’evento si svolgerà in parte al coperto. Molti anche gli eventi collaterali. Info qui.  

MANIFESTAZIONI ALL’APERTO

Venerdì – A Sarego c’è la Lucciolata, una passeggiata notturna di 6 chilometri con partenza da via Valle alle ore 20. A Creazzo alle 19.30 inizia la passeggiata “A spasso col chiaro di luna“, dal polisportivo di via Torino. Il percorso pianeggiante e misto collinare è lungo 9 chilometri, prevede una donazione libera alla Fondazione San Bortolo. Obbligatoria la torcia, ristoro finale e intermedio garantiti.

Venerdì e sabato – La Scacchiera di Marostica si trasforma in una pista ghiacciata per ospitare gli artisti di Opera On Ice. Alle ore 21 le stelle del pattinaggio mondiale accompagnate da cento elementi di orchestra, coro, cantanti dal vivo si esibiscono in piazza Castello. I biglietti vanno da 40 a 175 euro (più prevendita). Info qui

Sabato – Ad Asiago c’è il passaggio della Transumanza delle mucche. Gli animali arrivano da Gallio dove partono intorno alle 15 da località Sisemol. Lungo il viaggio di rientro dagli alpeggi, le mandrie attraverseranno anche il centro storico intorno alle 17.30. Si fermeranno di fronte alla sede della comunità montana Spettabile Reggenza dei 7 Comuni, per la consegna della Ciocca, la campana simbolo della Transumanza. Il Comune premia la mucca che ha prodotto più latte con una ciocca decorata a mano. Dopo il passaggio in città, le mandrie si fermeranno per la notte in località Turcio di Asiago, dove ripartiranno alle 7 di domenica per andare a Bressanvido. A Vicenza va in scena la prima Notte d’Oro, in occasione della fiera orafa. Si tratta di Vi Off – Golden Taste Edition, ovvero un Fuori Fiera che si tiene nel centro storico per promuovere la città e le sue eccellenze. Il tour delle botteghe storiche è già sold-out, mentre è ancora disponibile la visita guidata ai palazzi cittadini delle ore 20 e 20.30 (prenotazioni allo 0444-320854 oppure iat@comune.vicenza.it). Pezzo forte della serata è il videomapping sulla facciata principale della Basilica Palladiana, dalle 22. Sempre in piazza dei Signori, al termine dello spettacolo di suoni e colori, prende il via il gran finale animato dai Dj di Cuore Matto. Info qui. Parte dalla chiesa del Timonchio a Santorso alle 14.15 la passeggiata sul monte Novegno “Alla scoperta delle Vaccaresse“, percorso di livello medio-facile con visita guidata. Info al 3402216433. A Malo compie dieci anni la “Caminada” a favore della Città della Speranza. Partenza dalle 7.30 alle 9 da via Zanini. In caso di maltempo verrà rinviato al sabato successivo. Percorsi da 5,5 e dieci chilometri.  

Domenica – Al Parco Rossi di Santorso dalle 8.30 inizia la terza “Rievocazione Storica Circuito del Tretto“, motoincontro dedicato ai mezzi d’epoca. L’evento continua dalle 11 con il Motogiro che attraversa val dei Munari, Piane di Schio, San Martino, Poleo, Santa Caterina di Tretto, Cerbaro, Bosco di Tretto, San Rocco, Santorso. Il ricavato andrà alla Città della Speranza. A Maddalene di Vicenza, dalle 10, il gruppo alpini Penne Mozze celebra i 50 anni di fondazione. Sfilerà la Fanfara storica della sezione di Vicenza insieme ai vari gruppi alpini, da Maddalene Vecchie alla parrocchiale. Alle 10.30 messa nel piazzale della chiesa, seguirà il pranzo sotto la tensostruttura del circolo Noi. A Marostica a Valle San Floriano parte la 18esima edizione della Marcia dei Bambini di Strada – Macondo, manifestazione podistica non competitiva a favore dell’associazione Macondo. Il percorso, a passo libero e aperto a tutti, è di 3, 6, 9, 12 e 22 chilometri. Previsti punti ristoro durante il tragitto. Accessibile a disabili in carrozzina, 6 chilometri con passeggino (con breve tratto impegnativo). Partenza dalle 7 alle 10 al centro Sportivo Valle San Floriano. Dopo la marcia è in programma un pranzo al campo sportivo. Info qui.

MOSTRE

Sabato – A Schio al Palazzo Fogazzaro alle 11 viene inaugurata la mostra “Via Crucis sul Pasubio – Altorilievi di Lucio Scortegagna“, ispirata alla tragedia della Grande Guerra. E’ aperta anche sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30. Nell’occasione viene inaugurata anche la mostra “Cartoline della Grande Guerra“, che raccoglie illustrazioni propagandistiche e satiriche dell’epoca, curata dal liceo scientifico Tron.

SAGRE ED EVENTI ENOGASTRONOMICI

Venerdì, sabato e domenica – A Bressanvido si festeggia il ritorno delle mucche dall’alpeggio con la ventesima Festa della Transumanza. Si tratta di un appuntamento che mette insieme tradizione con musica, una mostra mercato, un’apposita sezione dedicata all’agricoltura, e stand gastronomico. Info qui. A Brendola è tempo della Sagra di San Michele, nell’area polisportiva. Stand gastronomico con birra, panini onti, cocktail e chupiti (domenica aperto anche alle 12) e tanta musica: venerdì Buffa Doc Dj, sabato Dal Parioli serata danzante all’interno del palazzetto dello Sport, domenica alle 18.30 esibizione della scuola di ballo Team Stile Danza di Brendola e alle 20.30 serata danzante con l’orchestra Grazia “Falsi d’Autore”. A Sandrigo torna l’annuale appuntamento con la Festa del Bacalà alla Vicentina in un’area verde attigua a piazza Santi Filippo e Giacomo con tantissimi eventi e un ampio stand gastronomico che celebra in vari modi il piatto principe della cucina vicentina. Info qui. A Gambellara fra piazza Papa Giovanni XXIII e parco Marconi arriva la 91esima edizione della Festa dell’Uva. Per tre giorni musica e gastronomia: in particolare sabato alle 19 e domenica dalle 12.30 apertura stand gastronomici con carne allo spiedo. Domenica nell’ambito della festa in piazza Marconi alle 10.30 si inaugura il Gambellara Wine Festival (premiazione delle migliori uve, miglior Recioto e miglior Gambellara Classico), dalle 15.30 alle 20 a palazzo Cera la mostra degustazione di vini e prodotti tipici. Alle 15.30 sfilata in centro con la banda e i carri allegorici con le contadinelle. Info qui.

TEATRO 

Domenica – Al teatro Astra di Schio va in scena alle 17 il musical “La Bella e la Bestia”, con il coro giovanile Città di Schio diretto da Stefania Lanaro, con la coreografia di Monica Celere e regia di Cristina Manea. Ingresso 5 euro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!