La danza dell’esistenza dentro al microcosmo di due donne in scena all’Astra

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Due autentiche stelle della scena italiana – Maria Paiato e Arianna Scommegna – saranno in scena nello spettacolo “Due donne che ballano”, sabato 18 febbraio ore 21 al Teatro Astra di Schio all’interno della rassegna Schio Grande Teatro.

Le due attrici interpreteranno magistralmente un testo scritto da uno dei massimi esponenti del vitale teatro catalano: Josep Maria Benet i Jornet. In “Due donne che ballano” prende vita il rapporto fra un’anziana e aspra signora della classe media e la sua badante: la quotidianità, i segreti, il rapporto ricco e difficile fra due esseri umani. L’intensità attorale di Maria Paiato e Arianna Scommegna, capace di penetrare con commovente abilità le sfumature dell’animo umano, è stata scelta dalla regista Veronica Cruciani per portare in scena la storia di due grandissime donne qualsiasi,  costrette in un microcosmo esistenziale complesso e tenero allo stesso tempo.

Una piccola storia come tante che accadono nei grandi condomini di qualsiasi città, un microcosmo, un ecosistema esistenziale, che attraverso una scrittura fortemente evocativa e poetica diventa un modo gentile, amaro e profondamente ironico di raccontare un’intera società, in cui le persone difficili e scomode sono confinate ai margini.

Lo spettacolo è ambientato in un interno spoglio che riesce a mettere in evidenza i caratteri delle due protagoniste: una donna anziana e una giovane chiamata a farle da badante. Tutte e due schive, energiche, sarcastiche ed eroiche. Si detestano perché sono simili, perché ognuna ha bisogno dell’altra, e, nella solitudine delle rispettive vite, sono l’una per l’altra l’unica presenza confortante. Consumano le ore che passano insieme beccandosi, pungendosi e confessando di sé quello che solo a un estraneo si riesce a confessare.

Maria Paiato nel corso della sua carriera ha vinto importanti premi, tra i quali il premio della Critica Teatrale, il premio Olimpici del Teatro, il premio Ubu nel 2005 e nel 2006, il premio Eleonora Duse nel 2009 e il premio Hystrio nel 2010. Arianna Scommegna è stata premio Hystrio nel 2011 e premio Ubu nel 2014.

Info: teatrocivicoschio.it

Ascolta il Radiogiornale di oggi!