Lo sportello che aiuta a non sprecare spicca al premio europeo per l’energia sostenibile

La delegazione di Santorso agli European Sustainable Energy Awards

Era l’unico progetto italiano in gara e non ha di certo sfigurato, arrivando secondo dopo quello di Dublino. Si tratta dell’esperienza portata dal Comune di Santorso al premio per l’energia sostenibile. Una delegazione del Comune dell’Alto Vicentino ieri ha partecipato alla cerimonia di premiazione del European Sustainable Energy Awards ospitata al Residence Palace a Bruxelles. Santorso era stato selezionato come uno dei dodici progetti finalisti del premio al quale hanno partecipato più di duecento organizzazioni europee.

«Nonostante Santorso non abbia vinto il primo premio – commenta il vicesindaco Stefano Dalle Nogare, presente alla cerimonia – siamo orgogliosi di essere stati selezionati tra i dodici finalisti e aver potuto partecipare a questa interessante conferenza che ci ha dato la possibilità di allacciare rapporti con altre realtà europee. Per noi si tratta di un risultato eccezionale, che premia la sinergia tra ente locale e cittadinanza e l’impegno dei volontari». Il progetto di Santorso, infatti, ha avuto successo anche grazie al lavoro dei volontari del gruppo “Buona Pratica”, impegnato al fianco dell’amministrazione per promuovere l’energia sostenibile.

Santorso ha presentato il progetto di Sportello Energia volontario. Iniziativa partita due anni fa che si è focalizzata sul valore della partecipazione dei cittadini per promuovere la sostenibilità e e dare impulso agli investimenti in energia pulita. In sostanza, è stato creato questo tavolo al quale ci si può rivolgere per ottenere informazioni sui temi legati alla riduzione della bolletta energetica attraverso investimenti in energia solare. E’ stato anche organizzato un gruppo d’acquisto con cui le famiglie possono comprare tecnologie energetiche insieme, ottenendo un prezzo più conveniente. Ben 57 famiglie sono state coinvolte e 31 di loro hanno deciso di comprare e installare pannelli solari, permettendo di abbattere l’emissione di CO2 di 52 tonnellate all’anno. Lo Sportello Energia ha anche organizzato nove iniziative pubbliche per promuovere la sostenibilità e il risparmio energetico.

Un’idea innovativa che i giudici del concorso hanno voluto premiare, ammettendo Santorso tra i dodici finalisti. Un video di 40 secondi realizzato dalla Commissione Europea racconta le attività dello Sportello, mentre maggiori informazioni sul progetto sono disponibili qui.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!