Lunedì Rai Uno si collega con Malo per il cipollotto: Buono a… sapersi!

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Buono a sapersi, e ancor più buono non solo da… mangiarsi, ma anche per le proprietà benefiche che racchiude. E che dalle parti di Malo ha davvero messo radici: si parla di un ortaggio saporito, il cipollotto, e a descriverne peculiarità e utilizzi in cucina ci penseranno Elisa Isoardi dagli studi di Rai Uno e l’inviato Ivan Bacchi direttamente dalla cittadina maladense, ospite di un’azienda vicentina che lo produce. Appuntamento con la trasmissione “Buono a Sapersi” lunedì mattina – dalle 11.05 fino a mezzogiorno – sul primo canale.

Il cipollotto, la cui stagione di raccolta è iniziata nel mese di marzo, è una varietà di ortaggio che si differenzia – per forma, gusto e qualità – da altri simili come la cipolla, il porro e la scalogna. Dal sapore dolce e dalla polpa tenera del bulbo, negli ultimi tempi ha iniziato a proliferare sui piatti degli italiani come ingrediente raffinato e di qualità. A beneficio anche della salute, vista la ricchezza di zolfo e l’utilità dimostrata nella prevenzione, ad esempio, delle trombosi arteriose.

Di questo e altri aspetti se ne parlerà in studio con la conduttrice Elisa Isoardi e vari ospiti esperti e specialisti di più settori. L’agronomo Daniele Paci, la nutrizionista Valentina Guttadauro, il medico angiologo dottor Massimo Gallucci e la maestra dei fornelli Ginevra Antonini, incaricata di sfornare ricette con l’ingrediente “protagonista” della puntata attingendo dalle tradizioni delle diverse zone d’Italia dove il cipollotto viene più utilizzato. Insieme a lei il cuoco Luca Pappagallo, che userà la primizia nella preparazione di… primi succulenti all’ora di pranzo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!