Misure antiterrorismo in centro per la Notte Bianca. Sarà festa dal pomeriggio alle 3 di notte

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un momento del Lumen festival, che domani sera sarà compreso nella Notte Bianca

Unità cinofile con cani antidroga, artificieri, pattuglie della polizia e delle forze dell’ordine di ronda, blocchi di cemento “new jersey”, sfalsati, ai vari ingressi del centro storico di Vicenza, per impedire che anche nella città di Palladio si ripeta l’incubo già visto in altre città europee: mezzi usati come arieti da terroristi che si scagliano contro cittadini inermi. Sarà una Vicenza blindata quella di domani, per la Notte bianca in programma nell’area centrale della città: la questura ha disposto imponenti misure di sicurezza.

La festa inizierà alle 17 di sabato e finirà alle 3 del mattino di domenica. Questa prima edizione della Notte Bianca a Vicenza coinvolgerà tutto il centro storico, dalle piazze principali a quelle minori, e anche le vie e le contra’ di collegamento tra una piazza e l’altra. Si potrà ascoltare musica di ogni genere – i concerti saranno ovunque – e per ogni tipologia di pubblico a cui sarà affiancata un’offerta di intrattenimento: dagli spettacoli di Zumba a quelli di Street Dance, dagli show di musica rock in dialetto (Rumatera) ai tribute di Vasco Rossi, ai dj set. Tante anche le proposte culinarie e per bambini. Ci saranno anche rappresentazioni teatrali e musica classica, e il tutto si accompagna al Lumen Festival in corso ai Giardini Salvi. Infine, il piatto forte: i negozi del centro saranno aperti. Per accedere al centro storico la questura ha disposto dieci varchi di accesso. Quattro saranno bloccati con il cemento anti-carro, oltre che vigilati da pattuglie. Altri sei, minori, saranno solo transennati. Cinquanta gli uomini delle forze dell’ordine in campo, a cui si accompagneranno 150 volontari della Protezione civile messi in campo dagli organizzatori.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!