Brutale aggressione davanti al municipio. Coppia di amici all’ospedale

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Aggiornamento ore 9.30. Hanno un nome e un’identità i due aggressori che ieri sera hanno seminato il caos a Schio. Si tratta di Mohamed El Farah, 25enne magrebino, e Omar Bribry 18enne, entrambi residenti a Schio e già conosciuti dalle forze dell’ordine. I due prima avevano aggredito il gestore del bar Kristal2 provocandogli lesioni sia alla faccia ed al collo, utilizzando come arma anche una bottiglia. Poi si erano dati alla fuga, e transitando in Piazza Statuto avevano assalito una coppia di giovani che stava passeggiando, rapinando loro un telefono cellulare. I carabinieri della locale stazione sono subito riusciti ad individuarli mentre fuggivano nei pressi di via Marconi. Una volta raggiunti, hanno aggredito anche i carabinieri, che li hanno però bloccati immediatamente. I due erano completamente fuori di sé e hanno continuato a dare in escandescenze persino in caserma.

I giovani sono stati prontamente arrestati dai carabinieri di Schio per rapina, denunciati alla magistratura berica per l’aggressione in concorso e le lesioni personali gravi al titolare del Kristal2, e trasferiti alla casa circondariale di Vicenza.

Aggiornamento ore 8.00. Insensata e violenta aggressione ieri sera di fronte al municipio di Schio. Una coppia di amici, ambedue giovani e abitanti nel circondario scledense, sono stati picchiati da due nordafricani.

I due ragazzi avevano parcheggiato nel parcheggio di piazza Statuto attorno alle 22.30. Sono scesi dalla loro auto, e all’altezza del mini market Ipersoap hanno incrociato due stranieri. “Abbiamo fatto l’errore di incrociare il loro sguardo – spiega la ragazza aggredita, che con grande coraggio ha deciso di denunciare questa brutale aggressione, dopo una notte in ospedale – e da lì è stato l’inferno: hanno iniziato a pestare senza pietà il mio amico, e mentre io mi ero fatta indietro per chiamare il numero di emergenza si sono fatti avanti su di me, picchiandomi. E’ stato terribile, un’aggressione immotivata”.

La giovane è stata ferita al volto, con diversi denti scheggiati e il labbro spaccato. Il ragazzo a sua volta ha riportato diverse ferite. “Sono totalmente scioccata, fortunatamente sono intervenuti velocemente gli agenti della polizia locale – prosegue la ragazza – con le forze dell’ordine ho ricostruito il profilo degli aggressori, ma sembra non ci siano testimoni! E’ pazzesco, perchè c’era tanta gente attorno a noi, e un ragazzo aveva anche provato ad intervenire.”

Tra l’altro poco prima, attorno alle 22.20, si era verificata un’altra aggressione nei pressi del bar-circolo privato Krystal2 di Schio, con un ferito in codice verde. “I vigili erano già in cerca di questi personaggi perché era avvenuta una rissa in stazione dei treni. Abbiamo avuto la sfortuna di trovarceli di fronte mentre scappavano, suppongo”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!