Gira per la città con un coltellaccio da 42 centimetri. Arma sequestrata e denuncia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'arma da taglio confiscata

Ben 42 centimetri, cui 27,5 solo di lama. Sono le misure dell’idiozia di un uomo di 34 anni, rumeno d’origine (D. A. le sue iniziali) fermato dai carabinieri della compagnia di Schio nel quartiere di Santa Croce in città, poco lontano dal centro. Il fare sospetto dello straniero avrebbe indotto i militari a un controllo approfondito: il risultato della perquisizione è stato un affilato coltello da caccia, custodito in una faretra di pelle e occultato sotto i vestiti.

Il fermato in versione “Rambo” urbano, bloccato in via Santa Croce, è stato subito identificato: si tratta di un individuo noto alle forze dell’ordine, regolarmente residente proprio a Schio. Non avrebbe dato spiegazione sui motivi della “passeggiata” in compagnia di un’arma potenzialmente letale, di sicuro non si stava preparando per una battuta di caccia fuori stagione oltre che fuori luogo. Per il reo è scattata la denuncia per porto abusivo d’armi, toccherà alla Procura della Repubblica di Vicenza avviare l’iter di giustizia in base agli elementi raccolti dai carabinieri comandati dal Maggiore Vincenzo Gardin.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!