La domenica con Agritour: pedalare tra campi e fattorie per scoprire l’autunno

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

L’Altovicentino da riscoprire all’aria aperta, pedalando tra i sentieri di campagna e le fattorie. Domenica di salute e di benessere psicofisico quella proposta da Agritour, che “anticipa” la nuova stagione ormai all’orizzonte con edizione n°32 di Scopriamo l’autunno nei campi. Saranno in tanto pronti a salire in sella domani, domenica 16 settembre, per l’appuntamento segnato sul calendario con un circoletto rosso: sei i “varchi d’accesso” aperti dalle 9 al percorso che si articola per circa 25 chilometri, cinque gli assaggi offerti ai partecipanti alla pedalata e tanti i prodotti gastronomici a “km 0” a disposizione dei palati, tre ore e mezza il tempo di percorrenza medio previsto. A concorrere nella realizzazione dell’evento dal pollice verde l’associazione Club 3P e Coldiretti e le Fattorie didattiche della Regione Veneto, oltre alla “raffica” di patrocini dei comuni interessati.

Si tratta di Schio, Marano Vicentino, Malo, Piovene Rocchette, Santorso, San Vito di Leguzzano e Zanè, ai quali si aggiungono le partnership siglate con Latterie Vicentine, Cooperativa Mais Marano e Museo della Civiltà Rurale della Val Leogra. In caso di maltempo la manifestazione sarà posticipata di una settimana, al 23 settembre.

“In questa nuova edizione – è il commento di Alberto Salbego, giovane neo-presidente dell’Associazione Club 3P – sarà dato particolare risalto alle visite guidate, ai laboratori manuali, ai percorsi didattici, oltre al fascino del percorso tra i campi e le fattorie. Fa piacere poi che nell’associazione si stiano affacciando nuovi membri, giovani, in grado apportare nuova linfa anche alle attività che intendiamo promuovere. Protagonista assoluto anche in questa edizione sarà il nostro territorio, con le sue produzioni e i suoi produttori, ma anche con un contesto paesaggistico rurale di raro fascino”.

Il percorso
Si potrà accedere al percorso a partire dalle 9 e fino alle 14 con conclusione prevista alle 17.30. Al fine di agevolare i partecipanti sono stati approntati diversi punti di accesso al tracciato da cui si potrà immettere nell’anello che transiterà tra prati, campi, sentieri e alcune delle aziende agricole più significative della zona. Per chi arriverà dalla zona di Thiene, Villaverla e Vicenza è consigliata la partenza dall’Azienda Agricola Aidi. Chi arriverà da Santorso e dalla zona est di Schio potrà prendere il via comodamente dall’Azienda Agricola Giovanni Miglioranza, mentre chi sarà in arrivo da Schio, Torrebelvicino e Valli del Pasubio potrà partire da Agrizocca. Da Malo, Isola Vicentina, San Vito di Leguzzano, Valle dell’Agno e Vicenza è consigliato invece l’accesso dall’azienda Sapori Valleogra. Per chi poi proviene da Piovene Rocchette, Zanè e Santorso l’Azienda Agricola F.lli Bortoli. Infine, chi arriverà da Marano Vicentino potrà parcheggiare e salire in sella dall’Azienda Agricola Giambattista Pizzolato.

Le attività didattiche
Quella del prossimo 16 settembre non sarà una semplice pedalata. Per scoprire ogni segreto e curiosità sul mondo agricolo e contadino sono infatti in programma anche diverse attività didattiche. Sarà possibile scattarsi un “selfie bovino”, seguire un percorso sensoriale, tuffarsi nella piscina di fieno, imparare a colorare con i semi, ma anche sottoporsi alle colorate mascherine truccabimbi e visitare la stalla. Le attività sono curate dalla Fattoria La Greppia. A Malo, invece, si svolgerà il laboratorio dal titolo “Gli animali nel cortile, piccoli spaventapasseri per piccoli ciclisti”, mentre a Marano, ci si potrà cimentare nel labirinto verde. A Schio, poi, il progetto si presenterà con “Agritour dea Molonara: ciò che non hai mai visto lo trovi dove sei sempre stato” e un’avvincente sfida tra genitori che dovranno arrivare in fondo ad un percorso armati di carriola, figli e uno dei prodotti delle fattorie Agritour. Infine si potranno seguire le interessanti visite guidate al museo e divertirsi con i piccoli giochi antichi, grazie alla collaborazione con il Museo della Civiltà Rurale della Val Leogra.

I servizi
Grazie alla collaborazione con la Cooperativa Ecotopia sarà anche possibile prenotare e noleggiare le biciclette per avventurarsi sul percorso. Le prenotazione vanno fatte al numero 0445.641606 o scrivendo a info@cooperativaecotopia.it. Il ritiro sarà possibile il giorno della manifestazione presso l’Azienda Agricola F.lli Bortoli di Piovene Rocchette. Per il solo giorno della manifestazione sarà inoltre disponibile il numero di telefono 346.5902842 per il pronto intervento meccanico. Anche la sicurezza e la salute dei partecipanti saranno sotto controllo, grazie alla collaborazione di Croce Rossa Italiana. Due mezzi di soccorso saranno disponibili presso a Malo e Piovene Rocchette.

Il menu
Si parte da yoghurt e confetture passando per la ricotta di capra con miele, il pane e salame o le verdure e i formaggi. Per un aperitivo croccante non mancheranno nemmeno le gallette di Mais Marano e il buon vino degustabili, per chiudere con il grande ristoro. Qui sarà possibile assaporare primi a base di farine, uova, carni di bovini e quaglie locali, anzi localissimi. Nel menu dei secondi piatti troviamo poi carni alla griglia, insaccati, formaggi, verdure e l’immancabile polenta fritta, rigorosamente con farina di Mais Marano. Per chi preferirà qualcosa di più veloce ci sarà anche un’ottima scelta di panini con pane casereccio, carni alla griglia, sopressa, formaggi e verdure, completati da dessert offerti e prodotti dalle aziende locali e dolci casalinghi in onore della tradizione. A corredo vino, birra agricola e succhi di frutta biologici.

Per informazioni
Il costo di partecipazione è di 4 euro a persona e comprende un totale di cinque assaggi. Per chi non volesse portarsi una gamella da casa, sarà inoltre possibile acquistarla al prezzo di 2 euro. Tutte le informazioni utili sono disponibili al sito www.agritour.vi.it, sulla pagina Facebook Scopriamo l’autunno nei campo o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica associazione.club3p@gmail.com.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!