Quattro giovani incensurati incastrati dai carabinieri con quasi un chilo di “maria”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il "tavolo imbandito" dei Carabinieri dopo l'operazione antidroga di stanotte

Quattro in arresto e un denunciato a piede libero. Si tratta di giovani senza precedenti tutti dai 20 ai 25 anni e residenti nella Vallata dell’Agno ma attivi nello spaccio di sostanze stupefacenti ben oltre i confini dei comuni di residenza. Tanto da attirare da mesi  le attenzioni dei militari operanti nel territorio di Marostica, già da tempo sulle loro tracce dopo vari arresti “nel settore droga” avvenuti nel corso dell’estate. Stanotte il blitz operativo, che ha permesso di cogliere sul fatto uno scambio di sostanze psicotrope illecite di fronte all’abitazione di uno dei soggetti monitorati, raggiunti da un gruppo di tre vicentini a bordo di due auto. Dove sono stati rinvenuti in tutto 600 grammi di marijuana. All’interno dell’appartamento scovati altri 320 grammi di “maria” e 40 di hashish. Oltre a 8 mila euro in denaro contante, inequivocabile provento di probabile attività di spaccio.

Un’operazione studiata nei minimi dettagli dai militari dell’Arma, che nel Marosticense monitoravano i movimenti degli indagati sulla base delle conoscenze sul commercio illecito acquisite in virtù dei recenti arresti di altre quattro individui. Oggetto prevalente dello smercio una fascia di giovane età della zona, che le forze dell’ordine hanno inteso bloccare una volta presentatasi l’occasione propizia nel corso della tarda nottata. A partire dal marzo 201 e fino all’intensa attività dello scorso luglio erano scattate altre tre denunce a carico di un 51enne e di due giovani di 26 e 21 anni, segnali di un mercato fiorente.

Dopo blitz completato nella Vallata dell’Agno – non è stato precisato il comune del territorio dove è avvenuto – i quattro protagonisti sono stati condotti agli arresti domiciliari in attesa di convalida da parte del tribunale. Un quinto “amico” della banda risulta rimane libero ma con una denuncia a carica, in quanto trovato in possesso a sua volta di 60 grammi di hashish. Nel corso dell’operazione ha collaborato anche una pattuglia di carabinieri giunta da Valdagno.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!